consigliato per te

  • in

    MotoGp, Dall'Igna: “Bagnaia ha realizzato un capolavoro”

    ROMA – “È stata una gara incredibile e sono emozionatissimo. Pecco è stato strepitoso! Ha davvero realizzato un capolavoro, guidando in maniera impeccabile e battendo un Marc Márquez che ha dimostrato di essere in grande forma”. Luigi Dall’Igna è entusiasta dopo la vittoria di Pecco Bagnaia nel Gran Premio di Aragon, tredicesimo appuntamento stagionale della MotoGp. Il direttore generale della Ducati, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha esaltato la prestazione del pilota italiano, che è riuscito a tenersi alle spalle Marc Marquez dopo un grande duello. 
    La gioia di Dall’Igna
    “Questo primo successo era davvero importantissimo per Peccoe se lo merita al 100%, così come tutti i ragazzi di Ducati Corse, che hanno lavorato sodo per raggiungere questa vittoria – ha aggiunto Dall’Igna -. Sono davvero molto contento. Ha pennellato le curve come Pinturicchio” – ha concluso. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Puig: “Gara fantastica di Marquez”

    ROMA – “Marquez ha fatto una gara fantastica. Ha dato tutto fino all’ultimo momento. Sapevamo che era veloce ad Aragon, ma anche Francesco Bagnaia era forte. Per noi questo secondo posto è un grande risultato”. Alberto Puig, team manager della Honda si è detto soddisfatto del risultato di Marc Marquez, che ha chiuso al secondo posto dietro a un super Pecco Bagnaia nel Gran Premio di Aragon, valevole per la tredicesima tappa del Mondiale 2021 di MotoGp. Il pilota di Cervera ha conquistato un posto sul podio per la seconda volta in stagione, dopo la vittoria al Sachsering
    Sul risultato di Aragon
    “Marc è stato protagonista di una buona prestazione e siamo molto felici di questo secondo podio dell’anno – ha aggiunto Puig -. Anche se non è al 100% della forma, si è comportato molto bene. Beneficia della sua mentalità e della sua determinazione, che lo hanno portato dove è ora. Il DNA di Marc non è cambiato. Era quasi impossibile vincere, eppure continuava a provarci. Per la Honda è molto importante avere un pilota come lui”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Puig: “Il DNA di Marquez non è cambiato”

    ROMA – “Marquez ha fatto una gara fantastica. Ha dato tutto fino all’ultimo momento. Sapevamo che era veloce ad Aragon, ma anche Francesco Bagnaia era forte. Per noi questo secondo posto è un grande risultato”. Queste le parole di Alberto Puig dopo il Gran Premio di Aragon, tredicesimo appuntamento stagionale della MotoGp. Il team manager della Honda si è detto soddisfatto del risultato di Marc Marquez, che ha chiuso al secondo posto dietro a un super Pecco Bagnaia nella gara di Alcaniz.ù
    Sul risultato
    “Marc è stato protagonista di una buona prestazione e siamo molto felici di questo secondo podio dell’anno – ha aggiunto Puig -. Anche se non è al 100% della forma, si è comportato molto bene. Beneficia della sua mentalità e della sua determinazione, che lo hanno portato dove è ora. Il DNA di Marc non è cambiato. Era quasi impossibile vincere, eppure continuava a provarci. Per la Honda è molto importante avere un pilota come lui”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Marquez: “Gara incredibile di Bagnaia”

    ALCANIZ – Marc Marquez chiude al secondo posto il Gran Premio di Aragon, valevole per la tredicesima tappa del Mondiale 2021 di MotoGp. Il pilota catalano ha dato vita a un duello appassionante con Pecco Bagnaia, bravo a spuntarla nell’ultimo giro sul circuito di Alcaniz. “Devo ancora trovare il livello migliore ma sono contento di questo ottimo risultato, mi sono goduto la gara e il duello con Bagnaia – ha detto a caldo dopo la gara -. Ero davvero al limite ma è una situazione da condividere con gli altri. Pecco è stato più veloce, ha fatto una gara incredibile: ho provato a seguirlo ma è stato impossibile, sono felice per il podio in una stagione difficile”.
    I complimenti a Bagnaia
    “Ho provato a gestire ma quando mancavano dieci giri ho iniziato a fare fatica, non potevo sorpassarlo in nessuna curva perché staccava molto forte – ha poi detto a Sky Sport -. Negli ultimi quattro giri ci ho provato, lo spettacolo è stato molto bello ma io sono così, anche se venivo da due cadute. Sto lavorando per capire cosa succede alla spalla, non è normale che alcuni week end siano migliori di altri, qui ho avuto problemi”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Bagnaia trionfa ad Aragon: “La prima vittoria? Un sogno”

    ALCANIZ – Pecco Bagnaia conquista la prima vittoria in MotoGp grazie al trionfo nel Gran Premio di Aragon, valevole per la tredicesima tappa del Mondiale 2021. Quello odierno è il primo successo del pilota italiano in classe regina, una vittoria che gli permette di conquistare punti importantissimi in classifica piloti. “Un sacco di emozioni oggi, abbiamo lavorato molto per arrivare a questo risultato – ha detto a caldo dopo la gara -. Ci avvicinavamo ma ogni volta succedeva qualcosa, è un sogno portare a casa la prima vittoria. È una liberazione, ringrazio il team, la famiglia e la mia ragazza”. 
    Sul duello con Marquez
    Bagnaia ha poi elogiato Marc Marquez, con cui ha ingaggiato un duello durato fino all’ultimo giro: “Non è stato facile stare davanti a Marquez, non è al massimo ma con la voglia di vincere è stato molto competitivo”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Aleix Espargaro: “Importante essere costanti tra i primi 5”

    ALCANIZ – Con un convincente quarto posto nel Gran Premio di Aragon vinto da Francesco Bagnaia, Aleix Espargaro conferma gli step fatti dall’Aprilia. I fari dello spagnolo si sono spostati su Maverick Vinales negli scorsi giorni, ma il fratello di Pol ha dimostrato banalmente di essere davanti al compagno di box in termini di feeling con la moto: “Sono soddisfatto, un bel week end ma non mi aspettavo un passo così veloce. Ho fatto fatica a stare dietro a Mir, alla fine non avevo più gomma. Stiamo facendo dei passi avanti, la cosa più importante è essere costanti in top-5 per lottare l’anno prossimo per le prime posizione nel Mondiale”, le sue paorle. 
    Le parole di Aleix su Vinales
    “Non ho ancora parlato con Vinales – ha spiegato ancora Aleix Espargaro a Sky Sport a proposito del nuovo compagno di squadra, diciottesimo –, lui deve capire la moto ma anche noi possiamo imparare molto ascoltandolo”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Aleix Espargaro: “Stiamo facendo passi avanti”

    ALCANIZ – Aleix Espargaro conferma gli step fatti dall’Aprilia con un convincente quarto posto nel Gran Premio di Aragon vinto da Francesco Bagnaia. I fari dello spagnolo si sono spostati su Maverick Vinales negli scorsi giorni, ma il fratello di Pol ha dimostrato banalmente di essere davanti al compagno di box in termini di feeling con la moto: “Sono soddisfatto, un bel week end ma non mi aspettavo un passo così veloce. Ho fatto fatica a stare dietro a Mir, alla fine non avevo più gomma. Stiamo facendo dei passi avanti, la cosa più importante è essere costanti in top-5 per lottare l’anno prossimo per le prime posizione nel Mondiale”, le sue paorle. 
    Su Vinales
    “Non ho ancora parlato con Vinales – ha spiegato ancora Aleix Espargaro a Sky Sport a proposito del nuovo compagno di squadra, diciottesimo –, lui deve capire la moto ma anche noi possiamo imparare molto ascoltandolo”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Bagnaia: “La prima vittoria è una liberazione”

    ALCANIZ – “Un sacco di emozioni oggi, abbiamo lavorato molto per arrivare a questo risultato. Ci avvicinavamo ma ogni volta succedeva qualcosa, è un sogno portare a casa la prima vittoria. È una liberazione, ringrazio il team, la famiglia e la mia ragazza”. Queste le parole di Pecco Bagnaia dopo la vittoria nel Gran Premio di Aragon, tredicesimo appuntamento stagionale della MotoGp. Quello odierno è il primo successo del pilota italiano in classe regina, una vittoria che gli permette di conquistare punti importantissimi in classifica piloti.
    Su Marquez
    Bagnaia ha poi elogiato Marc Marquez, con cui ha ingaggiato un duello durato fino all’ultimo giro: “Non è stato facile stare davanti a Marquez, non è al massimo ma con la voglia di vincere è stato molto competitivo”. LEGGI TUTTO