consigliato per te

  • in

    Modena a un passo dagli ottavi: 3-1 al CSM Zalau

    Di Redazione Torna in campo Modena per la CEV Cup maschile. La squadra di Andrea Giani, dopo aver eliminato ai trentaduesimi i finlandesi del Ford Levoranta Sastamala ha superato 3-1 in casa i rumeni del CSM Zalau nella gara di andata dei sedicesimi di finale. Già domani alle 18 le due squadre scenderanno in campo, nuovamente al PalaPanini, per il match di ritorno. PerkinElmer Leo Shoes Modena–CSS CNE Lapi DEJ-SCM ZALAU 3-1 (25-15, 25-17, 20-25, 25-21) (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Cev Cup: Modena fa doppietta, domani c’è anche Monza

    MODENA – A poco più di 48 ore dall’affermazione in SuperLega contro Verona, gli uomini di Giani sono nuovamente chiamati a scendere in campo per affrontare un nuovo ostacolo: i Romeni del CSS CNE Lapi Dej-Scm Zalau. Il faccia a faccia si consumerà in due gare consecutive, all’ombra dei riflettori del PalaPanini, con l’andata in calendario questa sera alle 20.30 e il ritorno il giorno successivo alle 18.00.Il primo appuntamento con la CEV CUP non è stato particolarmente ostico per i modenesi, che sono riusciti a siglare il passaggio del turno imponendosi per 3-0, sia all’andata che al ritorno, sui finlandesi del Sastamala.
    Se Modena ha già sondato il terreno europeo, conquistando il primo passaggio ai sedicesimi, la Vero Volley Monza volerà in Croazia per la sfida contro Mladost Zagreb (CRO), in calendario il primo dicembre alle 20.30.La squadra brianzola, rivelazione dell’ultimo torneo di SuperLega Credem Banca grazie al quarto posto in Regular Season e all’approdo in Semifinale Scudetto, si confronterà per la prima volta con la CEV Cup, dopo aver raggiunto nel 2019 la Finale di Challenge CUP persa poi contro il Belgorod.
    PROGRAMMA CEV Cup16i di finale AndataMartedì 30 novembre 2021, ore 20.30PerkinElmer Leo Shoes Modena – CSS CNE Lapi Dej-Scm Zalau (ROU)Arbitri: Vasileiadis – Biegajlo
    16i di Finale Ritorno a ModenaMercoledì 1 dicembre 2021, ore 18.00CSS CNE Lapi Dej-Scm Zalau (ROU) – PerkinElmer Leo Shoes ModenaArbitri: Biegajlo – Ujhazi
    16ti AndataMercoledì 1 dicembre 2021, ore 20.30Mladost Zagreb (CRO) – Vero Volley Monza (ITA)Arbitri: Hoger, Tillmann. LEGGI TUTTO

  • in

    Vero Volley attesa a Zagabria per l’esordio in CEV Cup. Eccheli: “Trasferta interessante”

    Di Redazione La Vero Volley Monza di Massimo Eccheli è partita per Zagabria, dove domani alle ore 19.00, sul mondoflex del Dom Odbojke Bojan Stranic di Zagabria, se la vedrà con i padroni di casa del Mladost Zagabria per la gara di andata dei 16esimi di finale della CEV Cup 2022. Alla prima esperienza nella seconda manifestazione continentale in ordine di importanza, la seconda europea dopo quella vissuta nel 2019 in Challenge Cup, Monza punta subito al sorriso contro i campioni di Croazia per indirizzare sui giusti binari la qualificazione al turno successivo. Sorridere nel primo match sarebbe certamente importante in vista della sfida di ritorno, fissata in Brianza, giovedì 9 dicembre alle ore 19.00, e la Vero Volley ne è consapevole. Il successo centrato a Vibo Valentia sabato pomeriggio, al termine del terzo tie-break consecutivo giocato (vittoria a Cisterna e sconfitta a Padova i precedenti), ha regalato morale e punti ai rossoblù, sempre al quarto posto nel campionato nazionale seppure con una gara in più rispetto Piacenza. Il Mladost Zagabria, eliminato in Semifinale del girone di qualificazione della CEV Champions League dal Karlovarsko, è al momento secondo nella Superliga Croata e quarto nel MEVZA (Middle European Volleyball Zonal Association) con 2 sconfitte e 3 vittorie. DICHIARAZIONI PRE PARTITAMassimo Eccheli (allenatore Vero Volley Monza): “Sarà una trasferta molto interessante. Una partita che ci metterà a dura prova, considerando il viaggio lungo in pullman, dopo un periodo faticoso in termini di gare giocate. Zagabria è un avversario che non conosciamo benissimo ma che sappiamo essere ben organizzato e avrà inoltre il vantaggio di giocare tra le mura amiche. La vittoria a Vibo Valentia ci ha dato morale e fiducia, confermando il fatto che se siamo nel mood giusto possiamo esprimere una grande pallavolo. Abbiamo ampi margini di crescita che proveremo a sviluppare non appena avremo un po’ di tempo per stare in palestra”. ROSTER COMPLETO – VERO VOLLEY MONZA Palleggiatori ORDUNA, CALLIGAROCentrali BERETTA, GROZDANOV, GALASSISchiacciatori DZAVORONOK, DAVYSKIBA, KARYAGIN, GALLIANI, GROZER, MITRASINOVICLiberi FEDERICI, GAGGINIAllenatore ECCHELI ROSTER COMPLETO – MLADOST ZAGABRIAPalleggiatori VISIC, BAKONJICentrali NIKACEVIC, VASKO, GAJIC, KURUCSchiacciatori SILVA FRANCA, JAKOVAC, BUSA, VLASIC, ZELJKOVIC, CVANCIGERLiberi REPEK, SMILJANICAllenatore GACIC  (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    CEV Cup femminile: il Porto fa fuori l’Olympiacos, avanza il Volero Le Cannet

    Di Redazione Si è completato ieri il quadro degli ottavi di finale di CEV Cup femminile, che si disputeranno tra il 7 e il 16 dicembre. Tra le eliminazioni eccellenti dei sedicesimi si segnala quella dell’Olympiacos Pireo, che malgrado l’avvento di Carlo Parisi in panchina non è riuscita a ribaltare la secca sconfitta dell’andata contro il Porto, fermandosi sul 3-2. Le sorprendenti portoghesi se la vedranno al turno successivo con l’SSC Palmberg Schwerin, che sul campo del Nantes ha conquistato subito i due set necessari per la qualificazione. Tutto facile per l’Eczacibasi, che ha piegato anche al ritorno lo Zeleznicar Lajkovac per 3-0 e agli ottavi troverà le slovene del Calcit Kamnik, vittoriose sul Viteos Neuchatel. Il Volero Le Cannet di Micelli, dopo il 3-2 dell’andata sul Minchanka Minsk, deve sudare anche al ritorno, ma strappa il 3-1 con 27 punti di Sherridan Atkinson: incrocerà le ceche del VK Up Olomouc. Il PAOK Salonicco rischia grossissimo contro l’Asterix AVO Beveren e viene travolto nei primi due set, ma poi recupera e chiude sul 3-2: troverà l’Alba Blaj, che ha eliminato il Vasas Budapest. Passano anche il LKS Commercecon Lodz, ai danni dello Swietelsky Bekescsaba, e l’Uralochka Ekaterinburg, che vince il derby russo con il Proton Saratov. Particolare curioso: in nessuna gara è stato necessario il Golden Set. SEDICESIMI DI FINALEOlympiacos Pireo (Grecia)-AJM FC Porto (Portogallo) 3-2 (25-14, 22-25, 25-19, 22-25, 21-19) andata 0-3Volero Le Cannet (Francia)-Minchanka Minsk (Bielorussia) 3-1 (28-26, 26-28, 25-17, 28-26) andata 3-2Swietelsky Bekescsaba (Ungheria)-LKS Commercecon Lodz (Polonia) 1-3 (25-16, 23-25, 18-25, 25-27) andata 1-3VK UP Olomouc (Rep.Ceca)-ZOK Bimal-Jedintsvo Brcko (Bosnia-Erzegovina) 3-0 (25-20, 25-19, 25-18) andata 3-1UOK Banjaluka Volley (Bosnia-Erzegovina)-Mladost Zagreb (Croazia) 0-3 (16-25, 11-25, 18-25) andata 0-3TS Volley Dudingen (Svizzera)-PVK Olymp Praga (Rep.Ceca) 3-1 (25-23, 23-25, 25-19, 25-21) andata 3-0Viteos Neuchatel (Svizzera)-Calcit Kamnik (Slovenia) 1-3 (17-25, 25-21, 21-25, 21-25) andata 2-3CSM Volei Alba Blaj (Romania)-Vasas Obuda Budapest (Ungheria) 3-0 (25-19, 25-18, 25-21) andata 3-1Nova KBM Branik Maribor (Slovenia)-CV Gran Canaria (Spagna) 3-2 (25-21, 17-25, 25-27, 25-15, 22-20) andata 1-3Uralochka-NTMK Ekaterinburg (Russia)-Proton Saratov (Russia) 3-2 (25-22, 25-19, 22-25, 22-25, 15-10) andata 3-1VC Oudegem (Belgio)-AO Thiras Santorini (Grecia) 3-0 a tavolino andata 0-3Eczacibasi Dynavit Istanbul (Turchia)-Zeleznicar Lajkovac 3-0 (25-16, 25-21, 25-13) andata 3-0VB Nantes (Francia)-SSC Palmberg Schwerin (Germania) 2-3 (14-25, 22-25, 25-23, 26-24, 13-15) andata 1-3PAOK Salonicco (Grecia)-Asterix AVO Beveren (Belgio) 3-2 (16-25, 14-25, 25-16, 25-18, 16-14) andata 3-0Unet E-Work Busto Arsizio (Italia)-VDK Bank Gent Dames (Belgio) 3-0 (25-16, 25-14, 25-17) andata 3-1Allianz MTV Stuttgart (Germania) qualificata agli ottavi OTTAVI DI FINALEAndata 7-9/12, ritorno 14-16/12PAOK Salonicco-CSM Volei Alba BlajVolero Le Cannet-VK UP OlomoucUralochka-NTMK Ekaterinburg-VC OudegemCalcit Kamnik-Eczacibasi Dynavit IstanbulCV Gran Canaria-LKS Commercecon LodzMladost Zagreb-TS Volley DudingenUnet E-Work Busto Arsizio-Allianz MTV StuttgartAJM FC Porto-SSC Palmberg Schweriner (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    CEV Cup, Eccheli: “Da stolti pensare di avere le stesse chance di Modena e Kazan”

    Di Redazione La Vero Volley Monza esce con un solo punto dall’ottava giornata di Superlega, dopo la beffa della Kioene Padova che ha dimostrato di potersela vedere anche con le grandi. Per il coach della prima squadra del Consorzio monzese, l’essere in quarta posizione con 16 punti non è determinante, quello che conta è il lavoro che si fa in palestra. “La classifica dice una cosa matematica, che abbiamo fatto determinati punti in quel numero di partite. Io non la guardo molto, non lo facevo nemmeno quando abbiamo occupato la prima posizione. Penso alle prestazioni: voglio che continuiamo a ragionare a un solo impegno per volta” racconta Eccheli in un’intervista odierna del Cittadino di Monza. Il pensiero va anche alla CEV, di cui esordio è previsto a dicembre sul campo dell’OK Mladost Zagreb, in Croazia. Gli obiettivi, vedendo la composizione della competizione europea, si sono ridimensionati per Eccheli: “In prima battuta ci eravamo posti quello di arrivare in finale, poi Modena e Kazan sono state ammesse al torneo e sarebbe da stolti pensare di avere le medesime chance di arrivare fino all’ultimo step. L’obiettivo plausibile è arrivare a un’ipotetica Final Four, contando anche su un po’ di fortuna e buone prestazioni, anche in base a quelli che saranno gli accoppiamenti. Arrivare in finale se incontrassimo i due squadroni citati sarebbe difficilissimo, ma non impossibile”. Un esordio, quello in CEV Cup, sia per la Vero Volley Monza che per Massimo Eccheli stesso. “Forse non sarò emozionato in senso stretto, ma molto concentrato per far sì che potremo giocare ogni partita di coppa al meglio. Ai ragazzi chiederò di godersi al massimo quello che stanno vivendo: essere in Cev è una tensione tra quello che abbiamo fatto, e quello che vorremmo fare. Nel volley attuale tutto è molto veloce”. LEGGI TUTTO

  • in

    Cev Cup F.: Altre 9 squadre qualificate agli ottavi. Non ce la fa l’Olympiacos di Parisi

    MODENA – Con le partite odierne approdano agli ottavi Paok, Alba Blaj, Olomouc, Eczacibasi, Gran Canaria, LKS Lodz (da segnalare i 15 punti della rientrante Ivna sin qui ferma per infortunio), Mladost Zagabria, Busto Arsizio ed il Porto che resiste al tentativo di rimonta dell’Olympiacos di Parisi (senza l’infortunata Mari Paraiba).
    16mi di finale: Ritorno: Risultati e programma(24 nov) PAOK Salonicco (Gre) – Asterix Avo Beveren (Bel) 3-2 (16-25, 14-25, 25-16, 25-18, 16-14) – il tabellino (andata: 3-0)(24 nov) Alba Blaj (Rom) – Vasas Budapest (Ung) 3-0 (25-19, 25-18, 25-21) – il tabellino (andata: 3-1)
    (25 nov) Volero Le Cannet (Fra) – Minchanka Minsk (Blr) (andata: 3-2)(24 nov) VK UP Olomouc (Cec) – ZOK Bimal-Jedinstvo Brcko (Bih) 3-0 (25-20, 25-19, 25-18) – il tabellino (andata: 3-1)
    (23 nov) Uralochka Ekaterinburg (Rus) – Proton Saratov (Rus) 3-2 (25-22, 25-19, 22-25, 22-25, 15-10) – il tabellino(25 nov) VC Oudegem (Bel) – AO Thiras Santorini (Gre) 3-0 (25-0, 25-0, 25-0) Golden Set: 15-0 – forfeit per 3 casi di coronavirus in squadra (andata: 0-3)
    (25 nov) Viteos Neuchatel (Svi) – Calcit Kamnik (Slo) (andata: 2-3)(24 nov) Eczacibasi Istanbul (Tur) – Zeleznicar Lajkovac (Srb) 3-0 (25-16, 25-21, 25-13) – il tabellino (andata: 3-0)
    (24 nov) Nova KBM Branik Maribor (Slo) – CV Gran Canaria (Spa) 3-2 (25-21, 17-25, 25-27, 25-15, 22-20) – il tabellino (andata: 1-3)(24 nov) Swietelsky Bekescsaba (Ung) – LKS Commercecon Lodz (Pol) 1-3 (25-16, 23-25, 18-25, 25-27) – il tabellino (andata: 1-3)
    (24 nov) Banjaluka (Bih) – Mladost Zagabria (Cro) 0-3 (16-25, 11-25, 18-25) – il tabellino (andata: 0-3)(23 nov) TS Dudingen (Svi)  – PVK Olymp Praga (Cec) 3-1 (25-23, 23-25, 25-19, 25-21) – (andata: 3-0) – il tabellino
    (24 nov) Unet e-work Busto Arsizio (Ita) – VDK Gent Dames (Bel) 3-0 (25-16, 25-14, 25-17) – il tabellino (andata: 3-1)(-) Allianz MTV Stuttgart (Ger) – bye
    (24 nov) Olympiacos Pireo (Gre) – AJC FC Porto (Por) 3-2 (25-14, 22-25, 25-19, 22-25, 21-19) – il tabellino (andata: 0-3)(23 nov) VB Nantes (Fra) – SSC Palmberg Schwerin (Ger) 2-3 (14-25, 22-25, 25-23, 26-24, 13-15) (andata: 1-3) – il tabellino LEGGI TUTTO

  • in

    Cev Cup F.: Busto Arsizio avanza agli Ottavi. 3-0 in 60′ al modesto Gent

    Sedicesimi di finale – RitornoUnet e-work BUSTO ARSIZIO – VDK Bank GENT Dames 3-0 (25-16, 25-14, 25-17)Unet e-work BUSTO ARSIZIO: Poulter, Battista 7, Olivotto 5, Bosetti 7, Budai-ungureanu 6, Herrera Blanco 7, Zannoni (L), Monza 2, Colombo. Non entrate: Bressan (L), Gray, Mingardi, Stevanovic. All. Musso. VDK BankGENT Dames: Janssens 7, De Valkeneer 2, Flament 2, De Quick, Smeets 3, Vandewiele 4, De Quick (L), Longeval (L), Vandesteene, Coppin. Non entrate: Devos, Desmet. All. Morand.ARBITRI: Constantinides, Ivkovic.NOTE – Durata set: 19′, 19′, 22′; Tot: 60′.
    BUSTO ARSIZIO – La UYBA vince 3-0 contro le belghe del GENT (qualificazione già raggiunta sul 2-0, dopo il 3-1 della gara di andata) e centra il pass per gli Ottavi di finale dove sfiderà le tedesche dell’Allianz MTV Stoccarda.
    IN AGGIORNAMENTO LEGGI TUTTO

  • in

    Busto Arsizio travolge il Gent in un’ora e vola agli ottavi di finale

    Di Redazione [CONTENUTO IN AGGIORNAMENTO] Basta un’ora esatta alla Unet E-Work Busto Arsizio per regolare la pratica VDK Bank Gent Dames nel ritorno dei sedicesimi di finale di CEV Cup. Le belghe, che all’andata avevano creato qualche problema alla squadra di Musso, alla e-work Arena si squagliano come neve al sole lasciando via libera alle bustocche, che conquistano subito i due set necessari per passare il turno. Le assenze di Mingardi, Gray e Stevanovic non creano problemi a Busto, che trova in Battista, Bosetti e Ungureanu tre terminali offensivi efficaci, e domina al servizio con 6 ace (2 di Herrera Blanco). Nel prossimo turno la UYBA se la vedrà con le tedesche dell’Allianz MTV Stuttgart. Unet E-Work Busto Arsizio-VDK Bank Gent Dames 3-0 (25-16, 25-14, 25-17)Unet E-Work Busto Arsizio: Poulter, Battista 11, Olivotto 5, Monza 2, Bressan (L), Gray ne, Colombo 3, Mingardi ne, Zannoni (L), Stevanovic ne, Bosetti 11, Ungureanu 10, Herrera Blanco 9. All. Musso.VDK Bank Gent Dames: Vandesteene, De Quick T. (L), Janssens 10, Coppin, De Valkeneer 4, Flament 3, De Quick L., Smeets 4, Vandewiele 5, Devos 2, Longeval (L), Desmet. All. Morand.Arbitri: Constantinides (Cipro) e Ivkovic (Croazia).Note: Spettatori 1041. Durata set: 19′, 19′, 22′. Busto A.: battute vincenti 6, battute sbagliate 9, attacco 43%, ricezione 51%-24%, muri 5, errori 19. Gent: battute vincenti 4, battute sbagliate 8, attacco 21%, ricezione 34%-13%, muri 6, errori 24. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO