consigliato per te

  • in

    Perugia: C’è un Anderson in più in palestra. “Squadra molto forte e continueremo ad esserlo”

    Matthew Anderson
    PERUGIA – C’è un Block Devils in più al PalaBarton. È infatti arrivato in citta, ed ha svolto ieri il primo allenamento con la squadra, lo schiacciatore americano Matt Anderson, uno dei nuovi acquisti della Sir Safety Conad Perugia.Fuso orario ovviamente da smaltire per Anderson, ma tanta voglia di mettersi a disposizione del suo vecchio compagno di squadra e nuovo coach Nikola Grbic e di conoscere i suoi nuovi compagni di squadra.Ed anche le prime parole sulla sua nuova avventura italiana con la maglia di Perugia.“Sono molto felice di essere di nuovo in Italia e soprattutto di essere qui a Perugia. È sempre stata dura giocare contro Perugia ed oggi sono contento di far parte di questa squadra. Sono tornato oggi (ieri, ndr) ad allenarmi per la prima volta a tutti gli effetti ed è sempre un po’ faticoso, ma non vedo l’ora di lavorare con Nikola (Grbic, ndr), che è stato un mio vecchio compagno di squadra, di stanza e di viaggio, con il quale abbiamo una visione molto simile di come giocare a pallavolo”.
    Nikola Grbic e Matthew Anderson durante allenamento della Sir Safety Perugia
    Anderson ha un’idea già chiara della sua nuova squadra. “Perugia è una squadra molto forte, e continuerà ad esserlo anche quest’anno. Tornare a giocare con Leon, con cui ho già giocato a Kazan, è stimolante, abbiamo un’impostazione molto simile sia a livello mentale che a livello di gioco. Sapere che Giannelli sarebbe venuto a Perugia è stata una grande sorpresa per me. Credevo che non avrebbe mai lasciato Trento, ma sono molto felice di averlo in squadra e penso che sia uno dei giocatori più forti in circolazione. E poi c’è Colaci contro cui ho giocato molto volte. È un avversario difficile da affrontare e quindi sono contento che sia nella mia squadra”.
    L’arrivo del martello a stelle e strisce ha scatenato l’entusiasmo dei supporters bianconeri.“Ringrazio i tifosi per tutto il supporto che mi hanno sempre dimostrato, anche quando non ero un giocatore della squadra. A tutti loro dico che sono molto felice di essere qui, di giocare per il Perugia e spero di aiutare la squadra in campionato”. LEGGI TUTTO

  • in

    Superlega: Amichevole. Civitanova – Grottazzolina 4-0

    CIVITANOVA – Si è aperto oggi per la Cucine Lube il calendario degli allenamenti congiunti pre-campionato all’Eurosuole Forum. Gli uomini di coach Gianlorenzo Blengini si sono confrontati a porte chiuse con la Videx Grottazzolina, ambizioso team marchigiano di Serie A3 Credem Banca capace di centrare una striscia di 17 vittorie consecutive e due soli set persi tra il 2019/20 e il 2020/21.
    Nel primo test lo staff ha saggiato la condizione dei Campioni d’Italia, che hanno vinto i quattro set disputati. Subito spazio per gli ultimi atleti uniti al gruppo. De Cecco e i nuovi acquisti Lucarelli e Gabi Garcia. In panchina anche Jeroncic e due giovani del vivaio, ovvero Ambrose (entrato nel quarto set) e Penna.
    Starting six biancorosso con De Cecco al palleggio per l’opposto Gabi Garcia, Diamantini e Simon centrali, Juantorena e Yant laterali, Marchisio libero. Nel primo set, vinto dalla Lube 25-16, e disputato con la regola della palla di conferma sul cambiopalla, c’è stato spazio anche per Kovar, Lucarelli e Sottile in regia.Nel secondo parziale stesso sestetto di partenza per la Lube, a eccezione di Lucarelli, subito in campo al posto di Yant. Coach Blengini ha fatto girare la squadra che si è aggiudicata 15-11 un mini-set, sempre con palla di conferma sul cambiopalla.Il terzo set, giocato con le regole canoniche e dominato dai cucinieri (25-12), ha visto al via in diagonale De Cecco e Gabi Garcia, Simon e Diamantini centrali, in banda Kovar e Lucarelli (staffetta con Yant) e Marchisio libero.L’allenamento si è concluso con un tie break vinto 15-12 da Civitanova con Sottile al palleggio per la bocca da fuoco Gabi Garcia, Simon e Diamantini al centro, Yant e Kovar in banda, Marchisio libero. Da segnalare l’ingresso di Ambrose.
    Capitan Juantorena e compagni torneranno in campo nel pomeriggio di giovedì 23 settembre per l’allenamento congiunto casalingo con la Prisma Taranto. La prossima settimana si aggregheranno al gruppo i nazionali Anzani e Balaso. LEGGI TUTTO

  • in

    Superlega: Amichevole. Milano – Modena 1-3

    MILANO – “È stato un buon test che ci ha permesso di lavorare sullo fondamentali di squadra, in una fase in cui l’esiguo numero in palestra non ci permette di fare normalmente” commenta Marco Camperi al termine dell’allenamento congiunto.Va in archivio il secondo test match non ufficiale per l’Allianz Powervolley Milano. La formazione ambrosiana, nell’allenamento, ha ospitato la Leo Shoes PerkinElmer Modena. Il confronto è terminato 1-3 a favore degli emiliani con i parziali 25-19, 18-25, 15-25, 22-25.Prestazione complessivamente convincente del team milanese con l’assistant coach Camperi che ha schierato in partenza Daldello-Vettori, Piano-Eccher (Diavoli Powervolley), Maiocchi-Jaeschke e Pesaresi libero.Sebastian Carotti ha fatto entrare tutti i giocatori a propria disposizione, ad esclusione di Yoandy Leal che ha svolto lavoro in sala pesi, facendo partire il sestetto formato dalla diagonale Bruno-Sala, bande Van Garderen – Swan Ngapeth, centrali Sanguinetti-Stankovic, libero Rossini.
    Bruno primo test in gialloblù
    Ancora una volta una buona opportunità per testare la condizione fisica e mentale della squadra in vista della nuova stagione e del ritorno degli atleti impegnati con le rispettive nazionali. L’allenamento congiunto ha consegnato buone indicazioni sull’importanza di lavoro 6 contro 6 e confrontarsi sui fondamentali di squadra. Camperi ha lasciato spazio a tutti gli atleti a disposizione cercando di tenere un buon equilibrio in campo, calibrando l’esperienza con l’avventatezza dei più giovani. Esordio stagionale per capitan Piano che ritorna alla pallavolo giocata e sempre più presente nel gruppo dopo la sua estate olimpica.Quattro in totale i set disputati con il primo chiuso da Milano in maniera agevole per 25-19, mentre la seconda frazione che ha visto Milano abbassare il suo ritmo, concendendo a Modena la conquista del set per 18-25. Il terzo game è stato vinto ancora dagli emiliani (15-25), mentre l’ultimo parziale dopo un agguerritissimo finale, la spunta di nuovo la formazione ospite per 22-25 ponendo fine all’allenamento congiunto.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteA2 M.: Amichevole. Siena – Tuscania 3-1 LEGGI TUTTO

  • in

    A2 M.: Amichevole. Siena – Tuscania 3-1

    Emma Villas Aubay Siena – Maury’s Com Cavi Tuscania 3-1 (27-25, 25-20, 25-17, 22-25)EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinelli, Tupone (L), Crivellari, Sorgente (L), Ciulli, Panciocco, Ottaviani 6, Mazzone 16, Mattei 12, Onwuelo 25, Rossi 9, Agrusti 2, Iannaccone 3. Coach: Tubertini. Assistente: Falabella.MAURY’S COM CAVI TUSCANIA: Stamegna 6, Marsili 1, Menichetti 2, Della Rosa, Boswinkel 18, Catinelli 2, Rossatti, Mariani, Ceccobello 3, Quagliozzi 3, Marinelli 12, Quarta 6, Turri Prosperi (L). Coach: Passaro. Assistente: Barbanti.
    SIENA – Siena si aggiudica il test match casalingo contro Tuscania con il punteggio di 3-1. I senesi chiudono l’incontro con il 53% in attacco e con il 65% di positività in ricezione. Top scorer Samuel Onwuelo con 25 punti, Mazzone termina la sfida con 16 punti e Mattei con 12.Primo set Siena parte con Pinelli in cabina di regia, Onwuelo opposto, Mazzone e Ottaviani in banda, Mattei e Rossi al centro, Sorgente libero. Onwuelo inizia a martellare sin dalle prime azioni di gioco. Ottaviani realizza un ace (6-6). Ottaviani colpisce da posto 4 e Siena piazza un break con l’ace di Onwuelo (9-9). Tuscania attacca con profitto, i senesi replicano con la pipe di Mazzone. L’ex di giornata Boswinkel gioca bene sulle mani del muro (13-15). Ancora l’ex senese è autore del diciottesimo punto di Tuscania: +3 per gli ospiti. Un errore in attacco dei laziali e una buona battuta di Mazzone con finalizzazione della freeball da parte di Onwuelo dà la parità (18-18). Due punti consecutivi di Marinelli (7 punti per lui nel primo set) riportano avanti Tuscania (20-22), Rossi colpisce dal centro, Ottaviani dai nove metri ed è di nuovo parità (22-22). Mazzone a segno (23-22). Il set si decide ai vantaggi, l’ace di Mazzone chiude il parziale sul 27-25.Secondo set Bene Boswinkel in avvio di secondo parziale. Va a segno anche dai nove metri, dal centro pareggia Rossi (12-12). Ace di Ottaviani (15-13). Break senese, con Mattei e Mazzone protagonisti. Lo schiacciatore da posto 4 mette giù il pallone che vale il 21-16. Poi mura per il 22-16. Mattei chiude il set sul 25-20.Terzo set In campo anche Agrusti al centro e Iannaccone in banda. A segno proprio quest’ultimo e pure Onwuelo, Siena avanti 12-8. Bene ancora Onwuelo (per lui 7 punti in questo parziale), che piega la difesa dei laziali (15-13). L’opposto di Siena è “on fire” e va a segno anche con un delicato pallonetto. Grande difesa dei senesi finalizzata da Mazzone per il 20-15. Agrusti mura ed è +6 (21-15). Il terzo set si chiude sul 25-17.Quarto set Mattei mura l’attacco di Tuscania (3-2). In campo per Siena anche Ciulli, Crivellari e Tupone. Boswinkel trascina i suoi, che mettono la testa avanti. Dai nove metri Quagliozzi spara un ace (7-11). Iannaccone a segno con un lungolinea, Onwuelo con un pallonetto (14-18). Bene l’opposto della Emma Villas Aubay Siena, autore di punti di pregevole fattura. E’ Boswinkel a chiudere il quarto parziale sul 22-25. LEGGI TUTTO

  • in

    A2 M.: Amichevole. Castellana con il 3-1 su Ortona chiude la preseason al Pala Grotte

    BCC Castellana Grotte – Moaconcept Impavida Ortona 3-1 (20-25, 25-22, 25/14 – 25/19)BCC Castellana Grotte: Fiore 10, Izzo 4, Zanettin 4, Tiozzo 12, Presta 6, Arienti 4, Toscani (L), De Santis (L), Lopes 14, Santambrogio 1, Capelli 6, Borgogno 5, Truocchio 3. Coach: Gulinelli Flavio. Vice: Barbone GiuseppeMoaconcept Impavida Ortona: Fabi 7, Pessoa 10, Di Silvestre, Benedicendi (L), De Paola 4, Fusco (L), Santangelo 10, Del Frà, Molinari 1, Elia 2, Cappelletti 10, Piazza 3, Lanci E. Coach: Lanci Nunzio. Vice: Costa MarianoDurata set: 1h 30′ (23′ – 25′ 21′ – 21′)
    CASTELLANA GROTTE – Anticipo della prossima serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile per la Bcc Castellana Grotte con la Moaconcept Ortona e secondo successo della Preseason 2021 dopo la vittoria per 3-1 con Lecce e il “pareggio” 2-2 con Taranto. Al Pala Grotte è 3-1 (20-25, 25-22, 25-14, 25-19) per i pugliesi in rimonta e con reazione apprezzabilissima dopo un inizio tutto abruzzese. Si chiude così con il segno più il trittico di allenamenti congiunti casalinghi della Preseason 2021. La Bcc Castellana tornerà in campo al Pala Grotte il prossimo 10 ottobre per la prima di campionato contro Bergamo.
    Anche con Ortona, intanto, coach Flavio Gulinelli conferma la Bcc Castellana vista dall’inizio nelle precedenti uscite: Izzo al palleggio, Theo opposto, Fiore e Tiozzo schiacciatori, Presta e Truocchio centrali, De Santis libero.Ace e parallela di Theo in apertura (5-3). Meglio Ortona, già dalle battute d’avvio (break fino al 9-14). La Moaconcept allunga sul +6 (12-18, massimo vantaggio), credito che tiene anche sul 15-21 (a fine set passerà con il 67% in attacco). La Bcc prova a reagire col muro di Izzo (18-22), ma tocca agli abruzzesi chiudere il 20-25 con Cappelletti (6 per lui a fine set).Sicuramente più equilibrato il secondo parziale: difese e muri da una parte e dall’altra per il 9-9 e il 12-12. Il muro di Izzo vale il primo break: 14-12. Il muro di Presta vale il secondo scatto: 18-16. Tre di Fiore nel 20-17, muro e diagonale di Theo per il 23-20. Ortona non rientra, Truocchio e di nuovo Theo (sono 6 a fine set per il brasiliano) chiudono il 25-22.Tiozzo in battuta (due ace) e Truocchio a muro: parte meglio anche nel terzo la Bcc (7-4). Ancora Theo e Tiozzo per un altro break pugliese: 13-8. Santangelo in parallela prova a rimettere in corsa Ortona (15-10), Theo mette l’ultimo del suo match: 16-10. Dentro Santambrogio, Zanettin, Borgogno, Capelli e Arienti. Castellana, però, non perde il ritmo: Zanettin, l’ace di Arienti e il muro di Capelli per il 25-14.Debutta in gialloblù anche Alessandro Toscani, al rientro dopo il problema al piede sinistro accusato 20 giorni fa. Quarto set di nuovo in equilibrio: il primo break arriva dal turno in battuta di Borgogno e con il muro di Arienti (14-10). Castellana tiene il vantaggio con Santambrogio (18-14) e Arienti (19-15). Ortona fa fatica dal punto di vista fisico e della lucidità, Castellana chiude con il muro di Presta (l’unico sempre in campo), con l’ace di Zanettin e con il block out di Capelli: 25-19.
    “Buone indicazioni cercavamo e buone indicazioni sono arrivate – ha commentato Gulinelli – La reazione dopo un primo set in cui siamo stati poco attivi, mentre dal secondo abbiamo cercato di sviluppare più attentamente la nostra pallavolo. Il debutto di Toscani che ci auguriamo di poter utilizzare con più continuità nelle prossime gare, anche per alleggerire De Santis che ha un fastidio alla schiena. Sono soddisfatto anche del muro, ne abbiamo fatto una buona quantità: 19 in quattro set sono un buon numero. A Vibo – ha continuato il coach della Bcc – sarà un altro test interessante con una squadra di valore, oltre ad essere la nostra prima trasferta”.
    Venerdì 17 settembre 2021 primo viaggio della Preseason 2021 con il secondo allenamento congiunto della quarta settimana: la Bcc Castellana Grotte sarà in Calabria per affrontare la Tonno Callipo Vibo Valentia, altra formazione iscritta al campionato di Superlega. LEGGI TUTTO

  • in

    A2 F.: Amichevoli: A2 F. Brescia – Busto Arsizio 4-3

    Abbraccio Brescia

    Banca Valsabbina Millenium Brescia – Futura Volley Giovani Busto Arsizio 4-3  (23-25, 25-23, 25-21, 25-21, 19-25, 21-25, 15-9)
    MONTICHIARI – Secondo test per le Leonesse di coach Beltrami. L’avversario è la Futura Volley Giovani Busto Arsizio delle ex Angelina e Biganzoli. Come nel precedente incontro si adotta un gioco con punteggio speciale, partendo dal 18-18 iniziale, con la conferma del punto.Dopo un avvio difficile, le bresciane ritrovano l’equilibrio grazie ai colpi di Tanase, ma Angelina punisce la propria vecchia squadra, concludendo il set col 23-25.Chi di 23-25 ferisce, di 25-23 perisce. L’avvio di parziale arride sempre alle ospiti, ma questa volta la reazione della Valsabbina è pronta. La grinta di Cvetnic e gli errori ospiti valgono il 25-23 finale.Nel terzo periodo vige ancora la parità, ma solamente nella fasi iniziali dello stesso. La Millenium, infatti, riesce a trovare il giusto ritmo, incanalandolo nel proprio verso con il 25-21 finale grazie ad una pimpante Bartesaghi, entrante al posto di Cvetnic.Bartesaghi è una costante anche nel quarto set. Nonostante i tentativi di Angelina, le bresciane prendono in mano le redini del gioco, portandosi sul 4-1 (25-21).Beltrami fa ruotare gran parte del roster nel corso del quinto periodo, mentre le bustocche continuano con le titolari. L’andamento del set è quasi a senso unico per le ospiti, capaci di chiudere per 19-25 con Angelina.Nuovo turnover nel sesto set, ma non cambia il risultato: anche questa volta Busto prende il comando e lo porta al termine sul 21-25 finale.Nel settimo ed ultimo set si gioca con il rally point system, ma ai 15. I coach fanno giostrare la maggior parte delle rose, ma è Millenium che riesce a brillare con Blasi e Sironidecisive.Gioie e dolori nel commento di coach Alessandro Beltrami: “Non sono molto soddisfatto dall’approccio iniziale delle ragazze, siamo partiti contratti, senza dimostrare le buone cose che facciamo solitamente in allenamento. Se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi dobbiamo partire spregiudicati fin da subito, poi si può sbagliare o meno. E’ stata molto bella la reazione, abbiamo dimostrato che se vogliamo possiamo fare molto bene, mettendo variazioni e molta qualità nel gioco: di questo sono davvero contento. Sabato ci aspetta una gara contro un autentico gigante della pallavolo (nel Torneo Valchiavenna, ndr). Dobbiamo divertirci e valutare quello che sappiamo fare, anche se siamo su due livelli differenti. Abbiamo del talento e ne siamo consapevoli: sarà bello vedere se si riesce a tirarlo fuori anche contro una corazzata come Monza”. LEGGI TUTTO

  • in

    Supercoppa Femminile: Novara torna sul luogo del “delitto” tricolore… A Modena la finale con Conegliano

    MODENA – Partirà dal PalaPanini di Modena la stagione 2021-22 di Serie A Femminile. Sarà infatti il ‘Tempio del Volley’ a ospitare la sfida tra Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara, che metterà in palio la 26. Supercoppa Italiana.Sabato 2 ottobre, le pantere di Daniele Santarelli, vincitrici lo scorso anno di Scudetto e Coppa Italia, affronteranno le azzurre di Stefano Lavarini, finaliste di entrambe le competizioni.L’evento, organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport, segnerà il ritorno del volley femminile a Modena a tre anni e mezzo di distanza dall’esperienza della Liu Jo Nordmeccanica, che culminò nella Finale Scudetto del maggio 2017 contro Novara, quando più di 5000 spettatori assieparono le tribune del PalaPanini in occasione dell’allora decisiva Gara-4 vinta per la prima volta proprio dalle piemontesi, al primo storico scudetto.Il match del 2 ottobre sarà trasmesso in diretta televisiva, nei prossimi giorni saranno ufficializzati il canale e l’orario. LEGGI TUTTO

  • in

    Monza: Primo test amichevole con Bergamo per le ragazze di Gaspari

    Van Hecke in allenamento

    MONZA – Primo sei contro sei della stagione sportiva 2021/22 per la Vero Volley Monza femminile di Marco Gaspari. Domani, mercoledì 15 settembre, alle ore 15.00, al PalaAgnelli di Bergamo, le monzesi testeranno la loro condizione con la pari categoria Volley Bergamo 1991.Dopo cinque settimane intense di preparazione, il gruppo monzese, ormai praticamente al completo, è quindi pronto a disputare un allenamento congiunto che sarà utile per analizzare i progressi fisici e tecnici fatti dal 18 agosto fino ad oggi, in vista non solo dell’inizio di campionato, fissato domenica 10 ottobre a Busto Arsizio, contro la Unet E-Work, ma anche per il quadrangolare di Chiavenna, in programma questo weekend (18 e 19 settembre), sempre con le bustocche, Brescia e Olbia.
    Magdalena Stysiak (schiacciatrice Monza): “Mi piace veramente tanto stare qui. Sono contenta di essere arrivata a Monza e questi primi quattro, cinque giorni sono stati davvero perfetti”.Katarina Lazovic (schiacciatrice Monza): “Dopo la lunga estate con la nazionale serba sono finalmente a Monza. Sono sorpresa dell’organizzazione del Consorzio Vero Volley: qui è tutto perfetto”.Alessia Gennari (schiacciatrice Monza): “Le sensazioni sono state super positive. Ho trovato un gruppo affiatato che ha tanta voglia di lavorare e tanto entusiamo: una cosa fondamentale. Domani c’è il primo test della stagione, importante per vedere a che punto siamo sul lavoro e su cosa dobbiamo migliorare ancora. Noi che siamo arrivate da poco faremo un lavoro differenziato ma non vediamo l’ora di essere integrate al 100%”. 

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteVibo Valentia: Al lavoro verso la sfida con Castellana Grotte, aspettando il debutto di Nishida e DouglasArticolo successivoMondiali U21M.: I convocati di Frigoni verso la rassegna iridata di Cagliari LEGGI TUTTO