consigliato per te

  • in

    La FIVB raccoglie le candidature per ospitare i Mondiali (dal 2023)

    Di Redazione Sono aperte le candidature per ospitare le tre edizioni dei Campionati Mondiali di Beach Volley successive a quella del 2022, che si terrà a Roma dopo il rinvio causato dall’emergenza sanitaria. Dopo l’appuntamento italiano, i Mondiali riprenderanno la normale cadenza biennale e si svolgeranno quindi nel 2023, 2025 e 2027. La FIVB e Volleyball World hanno invitato le Federazioni nazionali e gli organizzatori privati a presentare le proprie manifestazioni d’interesse entro il 30 novembre; il paese ospitante dell’edizione 2023 sarà annunciato a febbraio 2022. (fonte: Fivb.com) LEGGI TUTTO

  • in

    Tre coppie italiane al via delle World Tour Finals di Cagliari

    Di Redazione La FIVB ha reso noto oggi l’elenco definitivo delle 20 coppie che prenderanno parte alle World Tour Finals di Beach Volley, in programma a Cagliari dal 6 al 10 ottobre. Quest’anno, infatti, l’evento si svolgerà con una nuova formula, che prevede la partecipazione di sole 10 coppie per gender suddivise in due pool: le prime due classificate di ogni girone avanzeranno alle semifinali. Tre le coppie italiane al via: nel torneo maschile ci sono Daniele Lupo e Paolo Nicolai – per i quali, stando ai rumors, quella di Cagliari potrebbe essere l’ultima uscita in duo – e Adrian Carambula con Enrico Rossi. Nel femminile Marta Menegatti partecipa nel suo nuovo team con Valentina Gottardi, che con i suoi 18 anni sarà anche l’atleta più giovane dell’intera manifestazione. Tra i 40 atleti partecipanti, ben 37 hanno disputato le Olimpiadi e 14 sono vincitori di medaglie olimpiche: non mancano i campioni di Tokyo 2020, i norvegesi Anders Mol e Christian Sorum per il maschile e le statunitensi April Ross e Alix Klineman per il femminile. Le wild card sono state assegnate, tra gli uomini, a Carambula-Rossi e ai lettoni Plavins-Tocs, tra le donne a Menegatti-Gottardi e alle svizzere Heidrich-Vergé Dépré (bronzo a Tokyo). ENTRY LIST MASCHILEPerusic-Schweiner (Repubblica Ceca), Nicolai-Lupo (Italia), Brouwer-Meeuwsen (Olanda), Mol-Sorum (Norvegia), Semenov-Leshukov (Russia), Carambula-Rossi (Italia), Plavins-Tocs (Lettonia), Varenhorst-Van de Velde (Olanda), Cherif-Ahmed (Qatar), Crabb-Gibb (USA). ENTRY LIST FEMMINILEAgatha-Duda (Brasile), Borger-Sude (Germania), Keizer-Meppelink (Germania), Betschart-Huberli (Svizzera), Ross-Klineman (USA), Pavan-Humana Paredes (Canada), Menegatti-Gottardi (Italia), Makroguzova-Kholomina (Russia), Vergé Dépré-Heidrich (Svizzera), Sponcil-Claes (USA). (fonte: Fivb.com) LEGGI TUTTO

  • in

    World Tour: Cervia, 1 stella. Doppia vittoria azzurra con They/Breidenbach e Windisch/Cottafava

    CERVIA – Arrivano due medaglie d’oro nel torneo world tour 1 stella di Cervia. La manifestazione giocata al Fantini Club e organizzata in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e il Comune di Cervia, si è chiusa con la vittoria nel tabellone femminile di Chiara They e Sara Breidenbach. Le azzurre, dopo aver battuto in semifinale 2-1 (18-21, 28-26, 15-5) nel derby tricolore Giulia Rubini e Giada Godenzoni, sono salite sul gradino più alto del podio grazie al successo per 2-1 (22-20, 18-21, 15-12) sulla coppia statunitense composta da Turner-Cannon. Per il duo italiano, reduce dal primo posto nel torneo 1 stella di Budapest, si tratta del secondo trionfo in un torneo del World Tour. Salgono sul gradino più basso del podio femminile le slovene Kotnik-Lovsin al termine di un match conclusosi 2-0 (21-13, 21-15) su Rubini-Godenzoni.
    Come detto, ottime notizie anche dal tabellone maschile dove i neo campioni d’Italia Jakob Windisch e Samuele Cottafava si sono aggiudicati il torneo di Cervia. Gli azzurri in mattinata hanno staccato il pass per la finale primo e secondo posto grazie alla netta vittoria per 2-0 (21-16, 21-13) contro gli austriaci Trummer-Frield. Nel match che valeva la medaglia d’oro il duo tricolore ha superato brillantemente gli statunitensi Evans-Field con il punteggio di 2-0 (23-21, 21-16). Il terzo posto è andato, invece, ai finlandesi Nurminen-Siren che hanno chiuso la partita in proprio favore 2-0 (21-14, 21-16) contro gli autriaci Trummer-Frield. Per Windisch e Cottafava si tratta della terza vittoria nel circuito del World Tour, dopo quelle conquistate nei tornei 1 stella di Tel Aviv e Budapest nel 2019.
    Alla cerimonia di premiazione era presente il vice presidente FIPAV Adriano Bilato; con lui il sindaco di Caorle Massimo Medri e l’assessore allo Sport del comune di Caorle Michela Brunelli.
    Nella giornata di oggi, in contemporanea al torneo world tour, si è svolto al Fantini Club di Cervia anche il Memorial Piero Molducci riservato alle categorie master maschili:(Master 40) 1° Vianello-Sposino, 2° Sala-Grimaldi, 3° Ruini-Malavasi. (Master 50) 1° Sanguanini-De Angeli, 2° Ruini-Malavasi, 3°Dalco-Di Lorenzo. (Master 60) 1° Macri-Fiammenghi, 2° Orlandi-Malisardi, 3° Barbieri-Vaccari. LEGGI TUTTO

  • in

    They-Breidenbach e Windisch-Cottafava trionfano nel World Tour di Cervia

    Di Redazione Doppia medaglia d’oro italiana nel World Tour 1 Stella di Cervia: un esito non così difficile da pronosticare visto l’elevato numero di coppie del nostro paese al via, ma poi le finali bisogna vincerle sul campo. Ed è quello che hanno fatto al Fantini Club i due team italiani più in forma del momento, imponendosi in un doppio duello con coppie USA: nel torneo femminile Chiara They e Sara Breidenbach hanno superato per 2-1 (22-20, 18-21, 15-12) Turner-Cannon, mentre in quello maschile Jakob Windisch e Samuele Cottafava si sono imposti per 2-0 (21-13, 21-16) su Evans-Field. Il bilancio del weekend romagnolo si completa con il quarto posto di Giulia Rubini e Giada Godenzoni, che dopo aver sfiorato l’impresa in semifinale proprio contro They-Breidenbach (18-21, 28-26, 15-5 i parziali di un match tiratissimo) si sono arrese alle slovene Kotnik-Lovsin nella finale per il bronzo, terminata sul 2-0 (21-13, 21-15). I neo-campioni d’Italia Windisch e Cottafava, invece, avevano superato in semifinale per 2-0 (21-16, 21-13) gli austriaci Trummer-Friedl, che poi hanno ceduto anche il terzo posto ai finlandesi Nurminen-Siren. Quinto posto per Ranghieri-Viscovich e Benzi-Bonifazi, così come, al femminile, per Tega-Orsi Toth e Scampoli-Bianchin. (fonte: Fivb.com) LEGGI TUTTO

  • in

    World Tour Cervia: tre coppie italiane approdano in semifinale

    Di Redazione Ci saranno ben tre coppie italiane, tra maschile e femminile, impegnate nelle semifinali del World Tour 1 Stella di Beach Volley in corso di svolgimento al Fantini Club di Cervia, e una di loro è già sicura di conquistarsi la finale. Nel torneo femminile, infatti, Chiara They e Sara Breidenbach hanno proseguito il loro percorso netto eliminando nei quarti le canadesi Harnett-Dormann per 2-1; in semifinale troveranno le sorprendenti Giulia Rubini e Giada Godenzoni che, dopo aver battuto Mattavelli-Godenzoni per 2-0 (21-16, 21-10), si sono ripetute anche contro Tega-Orsi Toth con un successo per 2-1 (18-21, 21-15, 15-13) e ora si apprestano al terzo “derby” consecutivo. L’altra semifinale vedrà di fronte le slovene Kotnik-Lovsin e le statunitensi Turner-Cannon, che hanno eliminato dalla competizione Claudia Scampoli e Margherita Bianchin superandole per 2-1 (17-21, 22-20, 15-13). Nel maschile saranno Jakob Windisch e Samuele Cottafava a giocare la semifinale contro gli austriaci Trummer-Friedl, dopo aver vinto la sfida tutta italiana nei quarti di finale contro Alex Ranghieri e Marco Viscovich per 2-0 (23-21, 21-16). Fuori nei quarti Davide Benzi e Carlo Bonifazi, che si sono arresi per 1-2 (21-18, 17-21, 8-15) ai finlandesi Nurminen-Siren; al turno precedente erano invece usciti di scena Andreatta-Abbiati (0-2 contro i cechi Dzavoronok-Sedlak) e Marchetto-Dal Corso (1-2 contro Trummer-Friedl). (fonte: Fivb.com) LEGGI TUTTO

  • in

    World Tour 1 Stella: Cervia: Derby italiano nella semifinale femminile

    CERVIA – Altra giornata di gare per le coppie azzurre impegnate nel FIVB World Tour 1 stella di Cervia.Nella storica cornice del Fantini Club, i primi a scendere in campo sono stati gli azzurri Jakob Windisch e Samuele Cottafava che, dopo la vittoria nella giornata di ieri nella prima uscita della Pool A, si sono confermati andando a vincere 2-0 (21-17, 21-12) contro gli austriaci Trummer/Friedl staccando così il pass per i quarti di finale. Quarti di finale che ha visto il duo tricolore vincere 2-0 (23-21, 21-16) il derby tutto italiano contro Alex Ranghieri e Marco Viscovich, qualificatisi al match valevole l’ingresso alla semifinale in virtù delle vittorie contro i canadesi Macneil/Hoey con il risulatato di 2-0 (21-16, 21-11) e contro gli austriaci Kindl/Seiser battuti 2-1 (17-21, 21-19, 15-9).Jakob e Samuele rincontreranno domani (orario da definire) in semifinale gli austriaci Trummer/Friedl.L’altra coppia azzurra composta da Tobia Marchetto e Gianluca Dal Corso invece, dopo il passo falso nell’esordio di ieri, quest’oggi ha superato 2-0 (21-15, 21-14) gli americani Webber/Boag. Il duo tricolore non è riuscito a confermarsi nel primo turno ad eliminazione diretta, perso 2-1 (14-21, 21-19, 15-13) contro gli austriaci Trummer/Friedl.Sempre nel tabellone maschile, si chiude ai quarti di finale il cammino di Davide Benzi e Carlo Bonifazi. La compagine italiana, questa mattina ha superato 2-0 (21-18, 21-7) i polacchi Kurowsky/Kruk nella seconda uscita della Pool A, per poi vincere anche contro gli spagnoli Huerta/Jimenez, battuti con il risultato di 2-0 (21-15, 21-17). Davide e Carlo si sono dovuti arrendere 2-1 (18-21, 21-17, 15-8) ai finlandesi Nurminen/Siren ai quarti di finale, perdendo così la possibilità di proseguire la manifestazione.Si fermano al primo turno a eliminazione diretta Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta. I vincitori della Coppa Italia 2021, dopo l’esordio amaro di ieri nella Pool C, si sono riscattati andando a vincere 2-0 (21-19, 23-21) contro gli americani Roberts/Mewhriter nel secondo match del main draw. Decisiva per il duo italiano la sconfitta con il risultato di 2-0 (21-17, 21-19) rimediata contro i cechi Dzavoronok/Sedlak che ha sancito così l’eliminazione dal torneo.
    Il primo match per le coppie italiane impegnate nel tabellone femminile, è stata la sfida tutta italiana tra le azzurrine del Club Italia Aurora Mattavelli e Valentina Gottardi e la compagine composta da Giulia Rubini e Giada Godenzoni. Il match valevole l’accesso ai quarti di finale è stato vinto dalle seconde che, con il risultato di 2-0 (21-10, 21-16) hanno avuto la meglio sulle giovani atlete azzurre. Per Giulia e Giada non sono finiti i successi di giornata. La coppia italiana ha superato 2-1 (18-21, 21-15, 15-13), in un altro derby tricolore, anche le azzurrine Margherita Tega e Reka Orsi Toth, qualificatesi ai quarti di finale in virtù dei due successi ottenuti nella giornata di ieri nella Pool B. Rubini/Godenzoni saranno impagnate domani in semifinale (orario da definire) contro le azzurre Chiara They e Sara Breidenbach. Chiara They e Sara Breidenbach che raggiungono la semifinale in virtù dei due successi di ieri nel main draw e dopo il successo maturato quest’oggi contro la coppia canadese Harnett/Dormann, battute con il risultato di 2-1 (21-16, 23-25, 15-11).Concludono il cammino al 5° posto le atlete della nazionale italiana Claudia Scampoli e Margherita Bianchin. Le azzurre hanno ceduto 2-1 (17-21, 22-20, 15-13) alle statunitensi Turner Cannon nei quarti di finale. LEGGI TUTTO

  • in

    Windisch-Cottafava e They-Breidenbach vincono i derby di Cervia

    Di Redazione In pieno svolgimento al Fantini Club di Cervia una tappa del World Tour 1 Stella di Beach Volley ricchissima di coppie italiane. Anche la giornata inaugurale del main draw è stata caratterizzata da diversi “derby”: nel torneo femminile, Chiara They e Sara Breidenbach hanno esordito battendo per 2-0 (21-13, 24-22) le qualificate Erika Ditta e Sara Leoni, che hanno poi ceduto anche alle colombiane Andrea-Gorda per 1-2 (21-18, 31-33, 10-15). They-Breidenbach hanno superato in seguito le israeliane Dave-Ashush per 2-0, approdando così ai quarti di finale. Ai quarti anche Claudia Scampoli e Margherita Bianchin, che dopo Rubini-Godenzoni hanno battuto anche le canadesi Harnett-Dormann per 2-0 (21-13, 21-19), e Margherita Tega e Reka Orsi Toth, che contro le statunitensi Turner-Cannon hanno bissato il 2-1 ottenuto in mattinata (26-28, 21-18, 17-15). Rubini-Godenzoni, grazie al 2-0 sulle finlandesi Sinisalo-Sinisalo (21-12, 21-15), approdano agli ottavi, dove troveranno Mattavelli-Gottardi, che hanno battuto per 2-1 le polacche Gruszczynska-Legieta (21-13, 24-26, 13-15) arrendendosi poi sullo 0-2 alle slovene Kotnik-Lovsin (15-21, 14-21). Nel torneo maschile i campioni d’Italia Jakob Windisch e Samuele Cottafava hanno superato per 2-0 (21-12, 21-17) Davide Benzi e Carlo Bonifazi nella prima gara della propria pool. Sconfitte le altre tre coppie italiane in gara: Ranghieri-Viscovich hanno ceduto per 0-2 (12-21, 16-21) ai finlandesi Nurminen-Siren, mentre Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta si sono arresi in due set (18-21, 19-21) ai cechi Kufa-Waber e Marchetto-Dal Corso sono stati battuti per 1-2 (21-16, 17-21, 13-15). Domani tutti avranno una seconda chance per passare il turno. (fonte: Fivb.com) LEGGI TUTTO

  • in

    World Tour Cervia: altre tre coppie italiane nel main draw

    Di Redazione Aumenta ancora la corposa “squadra” italiana al via del tabellone principale del World Tour 1 Stella di Beach Volley, cominciato ieri sul litorale di Cervia. Ben tre coppie di casa, infatti, hanno superato le qualificazioni: nel torneo maschile Benzi-Bonifazi, dopo aver superato i cechi Pala-Vala per 2-0, hanno avuto la meglio per 2-1 (21-16, 16-21, 15-10) nel “derby” con Vanni-Caminati, che a loro volta avevano eliminato i polacchi Kaluza-Chiniewicz con un altro 2-1. Eliminati al primo turno, invece, Labate-Camerani, battuti per 0-2 dagli svizzeri Broch-Sutterlin. Tra le donne si sono qualificate al tabellone principale Ditta-Leoni, che hanno superato prima le ceche Kulhankova-Pospisilova per 2-1 e poi le olandesi Driessen-Mertens, sempre al tie break (21-17, 17-21, 16-14). Obiettivo centrato anche per Rubini-Godenzoni grazie al doppio successo sulle statunitensi Muno-Schermerhorn per 2-0 e sulle israeliane Starikov-Gonzalez per 2-0 (21-12, 21-18). Nel main draw ci saranno diverse sfide tra coppie italiane: la prima, nella Pool A femminile, si è già giocata in mattinata, con il successo di Scampoli-Bianchin su Rubini-Godenzoni per 2-0 (21-19, 23-21). Nella Pool C They-Breidenbach affronteranno Ditta-Leoni, mentre Margherita Tega e Reka Orsi-Toth hanno già debuttato battendo per 2-1 (21-16, 16-21, 15-12) le cilene Chris-Rivas Zapata. Infine, toccherà a Mattavelli-Gottardi contro le polacche Gruszczynska-Legieta. Per quanto riguarda il maschile, alle 12 di oggi i freschi campioni d’Italia Windisch-Cottafava scenderanno in campo nella sfida tutta azzurra contro Benzi-Bonifazi; alle 12.50 saranno di scena Ranghieri-Viscovich, opposti ai finlandesi Nurminen-Siren, e alle 13.40 Abbiati-Andreatta sfideranno i cechi Kufa-Waber. Ultimi a debuttare Marchetto-Dal Corso, che alle 14.30 se la vedranno con gli spagnoli Huerta-Jimenez. (fonte: Fivb.com) LEGGI TUTTO