consigliato per te

  • in

    Grave lutto per l’azzurrino Alessandro Bristot. Scomparso il fratello Davide

    Di Redazione Il Presidente della Federazione Italiana Pallavolo Giuseppe Manfredi, l’intero Consiglio Federale e tutta la pallavolo italia si stringono attorno alla famiglia Bristot e ad Alessandro per la prematura scomparsa di suo fratello Davide. Alessandro Bristot, impegnato in questi giorni con la nazionale U17 agli Europei di categoria in Albania, ha fatto ritorno in Italia in queste ore. Nel pomeriggio gli azzurrini prima della gara con l’Austria, in programma alle 17.30, porteranno in campo la maglia di Alessandro e giocheranno con il lutto al braccio. Anche la Redazione di Volley News si stringe attorno ad Alessandro Bristot e alla famiglia e porge le più sentite condoglianze. LEGGI TUTTO

  • in

    Itas Trentino, a referto in Gara4 di semifinale anche l’azzurrino Alessandro Bristot

    Di Redazione Dalla medaglia d’oro in Wevza Cup con l’Italia Under 17 alla… quarta sfida della serie di Semifinale Play Off Scudetto! Il passo potrebbe apparire lunghissimo ed invece risulterà particolarmente breve per Alessandro Bristot: tutto in appena tre giorni. Sarà infatti il giovanissimo martello di origine bellunese, classe 2005, a completare il roster che l’Itas Trentino presenterà mercoledì 7 aprile alla BLM Group Arena per gara 4 del confronto con la Cucine Lube Civitanova. Un momento indimenticabile per lo schiacciatore da tre anni in forza al vivaio gialloblù, che proprio domenica è stato premiato come miglior attaccante del torneo internazionale vinto a Vibo Valentia con la selezione giovanile azzurra. Come accaduto a Bonatesta in gara 1 e gara 3 e a Pol in gara 2, Bristot vestirà la maglia del secondo libero, entrando di diritto nella storia di Trentino Volley, ancor prima di scendere in campo. Con i suoi 15 anni e undici mesi sarà infatti il giocatore più giovane mai andato a referto in prima squadra in ventun stagioni di attività e la sua festa sarà doppia, visto che proprio il giorno dopo, giovedì 8 aprile, ne compirà sedici. Il primatista di questa particolare classifica sino ad oggi era stato Simone Giannelli, che collezionò la prima presenza in panchina in Serie A1 a sedici anni e nove mesi, in occasione di gara 5 di Finale Scudetto 2013, poi vinta al tie break contro Piacenza. Nella stagione in corso Alessandro (fra i protagonisti della vittoria della Boy League 2018 di Trentino Volley) ha già disputato l’intero campionato di Serie A3 Credem Banca con la maglia dell’UniTrento Volley, dimostrando interessanti potenzialità e la sfrontatezza giusta per affrontare, senza particolari timori reverenziali, giocatori molto più esperti. Se son rose… (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO