consigliato per te

  • in

    Klimets, Trnkova e Stigrot i nomi caldi per l’Acqua & Sapone

    Di Alessandro Garotta Continua a lavorare sul mercato l’Acqua & Sapone Roma Volley Club per affrontare al meglio la stagione 2021-2022. In attesa degli annunci ufficiali per l’ingaggio della palleggiatrice Madison Bugg e della schiacciatrice Lena Stigrot, il club capitolino guarda all’estero anche per il ruolo di opposto ed è ai dettagli con Hanna Klimets: la 23enne bielorussa sarebbe in procinto di trasferirsi in Italia dopo le esperienze in Russia tra Uralochka-NTMK e Dinamo Mosca.  Dalla Repubblica Ceca, invece, potrebbe arrivare una centrale: la classe 1995 Veronika Trnkova, nell’ultima stagione grande protagonista dello Scudetto del VK Dukla Liberec.  LEGGI TUTTO

  • in

    Contributo di 50mila euro da Eur Spa per l’Acqua & Sapone Roma

    Di Redazione Arriva il sostegno di Eur Spa per l’Acqua & Sapone Roma Volley Club, neopromossa in Serie A1 femminile. L’ente capitolino, come riportato dal quotidiano Il Tempo, ha annunciato che sosterrà la squadra giallorossa, così come l’Atlante Eurobasket Roma di pallacanestro, con una sponsorizzazione del valore di 50mila euro per contribuire ai costi della stagione sportiva. L’obiettivo, ha spiegato l’amministratore delegato Antonio Rosati, è quello di mantenere le due squadre sul territorio di Roma, rilanciando il PalaEur. “Insieme a Roma Capitale – ha precisato Rosati – e ai dirigenti delle due società capitoline ci stiamo facendo promotori, in un dialogo che abbiamo già aperto con il concessionario, affinché il Palazzo dello Sport possa tornare a essere un solido punto di riferimento per il grande sport della Capitale, permettendo alle squadre romane e ai tanti appassionati di restare nella loro città“. LEGGI TUTTO

  • in

    Acqua & Sapone Roma Volley e Valeria Papa ancora insieme

    Di Redazione Valeria Papa, nata a Genova il 9/9/1989, 183 cm, schiacciatrice, è la quarta conferma nel roster dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club Femminile per la prossima stagione in serie A1. Valeria ha contribuito in maniera determinante alla stagione vincente delle Wolves, mettendo al servizio della squadra esperienza, punti ed equilibrio tra i reparti. E’ stata anche la schiacciatrice più prolifica della squadra con i suoi 329 punti realizzati. Dopo l’anno in Brasile con il Flamengo e le precedenti stagioni in A1, nelle quali militò nelle formazioni della Savino Del Bene”Volley Scandicci” , della Sudtirol Bolzano e dell’ Unendo Yamamay Busto Arsizio, nella capitale ha conquistato la sua seconda promozione in A1 in carriera. Con questa attesa conferma è giunto il momento per la maglia numero 9 della squadra di Roma di tornare nella massima serie del Campionato Italiano. L’anno scorso è stata una stagione perfetta, laurea e promozione in Serie A1, come l’hai vissuta? “La laurea e la promozione sono state grandi soddisfazioni. È stata una stagione complicata che ha visto alternarsi momenti di entusiasmo ad altri di sconforto. Nonostante tutto siamo riuscite a raggiungere l’obiettivo che mi ero prefissata fin dal primo momento e sono orgogliosa di quello che ha fatto questo gruppo”. Quest’anno torni in A1 con la squadra della città che ti ha adottato, cosa ti aspetti dalla prossima stagione? “Sono curiosa di conoscere le compagne e il nuovo allenatore. Ho voglia di iniziare questo capitolo tornando a lavorare in palestra. Cerco di trovare in ogni situazione un’occasione di crescita e spero che la prossima stagione possa essere un ulteriore passo in avanti del progetto Roma: la mia seconda casa“. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    L’opposta Clara Decortes resta all’Acqua & Sapone Roma

    Di Redazione Clara Decortes, nata a Seriate (Bergamo) nel 1996, 183 cm, opposto, è la terza conferma nel roster dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la stagione 2021-22 in Serie A1. La giocatrice col numero 17 ritrova sulla panchina romana Stefano Saja, già suo allenatore a San Giovanni in Marignano due stagioni orsono. Lo scorso anno Decortes è arrivata a Roma in dicembre, dopo aver iniziato la stagione in serie A1 alla Banca Valsabbina Millenium Brescia, accettando una sfida difficile e ambiziosa, e ha contribuito con i suoi punti alla storica promozione. Nelle 3 stagioni in A2, 2018-19 con la Zambelli Orvieto, nel 2019-20 con la Omag e nell’ultima con la Roma Volley Club, ha viaggiato a più di 400 punti di media a stagione. Cosa hai provato nel contribuire a riportare Roma in serie A1 dopo 23 anni? “È stata una bella emozione e una grande soddisfazione. Sono eventi che porterai con te tutta la vita“. Il prossimo anno torni in A1, questa volta con Stefano Saja che conosci bene. Cosa ti aspetti dalla prossima stagione?” “Sarà una stagione piena di emozioni, con tanta voglia di vivere ogni momento. Dovremo lavorare tanto per crescere e per poter giocare ogni partita al nostro meglio“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    L’Acqua&Sapone Roma Volley viaggia spedita verso la finale regionale Under 19

    Di Redazione L’Acqua & Sapone Roma Volley Club viaggia sempre più spedita verso la finale del campionato regionale Under 19 di Eccellenza: nella gara unica dei quarti di finale batte 3-0 (undicesimo successo consecutivo senza alcun set perso in due mesi) la Pallavolo Albano-Albalonga dopo soli settanta minuti di gioco, seppur con un po’ di fatica in tutto il primo set. Per approdare all’ambita Final Four, la quale si terrà in luogo ancora da fissare dal 12 al 13 giugno prossimi, il gruppo allenato da Tarquini e Gentile deve all’inizio del match patire la sua ansia da prestazione e le maggiori lucidità e linearità di quello dei due coach Ferrise e Caruso; solo dal secondo set in poi ritrova a poco a poco pregi come cinismo e vivacità che gli consentono di ben figurare in campo e di passare il turno (affronterà in semifinale la vincitrice del big match di domani sera che si terrà al PalaCarucci di Terracina tra la Pallavolo Futura Terracina ’92 e la Fenice Pallavolo). L’Acqua & Sapone Roma Volley Club inizia contratta il primo set, vuoi per la sua poca efficacia in attacco vuoi per la sua tanta insicurezza in ricezione e in difesa; a metà del set potrebbe allungare sulla sua avversaria di almeno tre punti, ma arriva ad alimentare le ambizioni di rimonta del sestetto ospite fino al 24-24, quando Valerio inanella due potenti diagonali larghe da posto 4. Anche all’inizio del secondo set la compagine giallorossa sbaglia molto nei vari fondamentali, finché non si scuote definitivamente dopo il time out chiesto da coach Tarquini sull’1-5: si riporta in cinque minuti in vantaggio e stacca di almeno sei punti la Pallavolo Albano-Albalonga grazie a una migliore difesa, a sorprendenti tocchi di seconda e a una ritrovata incisività sia sotto rete sia dalla linea dei tre metri (decisiva la diagonale stretta da posto 4 di Iannicelli per il 25-16). Ormai nel terzo set il sestetto di casa gioca senza più la paura di sbagliare e con molto più cinismo; mentre fino al 13-8 affonda i suoi colpi con i suoi martelli Iannicelli e Valerio, dal 14-8 fino al 25-13 si conferma spietato con le battute float in salto di Pina e i muri, i tap in e le fast di Giorgi (quest’ultima MVP del match e sempre una garanzia sia come centrale sia come atleta in generale). Proprio la numero 2 giallorossa dice la sua su questo quarto di finale disputato: “Nel primo set non abbiamo giocato benissimo per via della nostra troppa tensione, ma abbiamo anche sofferto contro una Pallavolo Albano-Albalonga decisamente in forma. Solo dal secondo set in poi abbiamo ripreso a giocare come sapevamo. Confermiamo che il nostro coach ci ha aiutato a rialzarci durante il primo time out del secondo set e che i suoi cambi sono stati giusti. Ora abbiamo undici giorni di tempo per preparare al meglio la semifinale del 12 giugno. Combatteremo fino alla fine per centrare in un colpo solo finale regionale e qualificazione al campionato nazionale”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Giulia Bucci confermata in seconda linea a Roma. “Non vedo l’ora di cominciare”

    Di Redazione Giulia Bucci, nata ad Aprilia (LT) il 08/05/2002, 173 cm, libero è la seconda conferma nel roster dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la stagione 2021-2022. Giulia è cresciuta nel vivaio della Roma Volley Club esordendo in serie A2 già nella stagione 2018/19 pur non essendo ancora parte integrante della prima squadra. Nelle ultime due stagioni, invece, è entrata definitivamente a far parte in maniera stabile del gruppo che ha disputato il campionato di serie A2. E’ una delle Wolves che ha conquistato la promozione in A1 sul campo, avendo disputato diverse gare della pool promozione come cambio tattico delle schiacciatrici per rinforzare ricezione e difesa della squadra. Lo scorso anno, dopo un inizio difficile, hai avuto l’opportunità di giocare partite importanti fino alla promozione in A1. Emozioni?“Le emozioni sono state tante. Aver contribuito al raggiungimento di questo risultato, riportando Roma ai massimi livelli di questo sport è per me una grandissima soddisfazione. A distanza di quasi un mese ancora stento a crederci.È stato un anno difficile, ma allo stesso tempo incredibile, non poteva finire meglio di così.” Quest’anno la riconferma potrebbe significare esordire in A1. Te l’aspettavi che sarebbe potuto accadere?“Se qualche anno fa mi avessero detto che avrei giocato in una squadra di A1, anche se è il sogno di qualsiasi bambina che si affaccia a questo sport, mi sarei, probabilmente, messa a ridere pensando fosse uno scherzo. Oggi posso dire che non è uno scherzo e che non vedo l’ora di cominciare questa nuova esperienza con tanto cuore e tanta voglia di imparare.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Alessia Arciprete, prima conferma per l’Acqua & Sapone Roma

    Di Redazione Alessia Arciprete è la prima giocatrice del roster dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club confermata per la prossima stagione in serie A1. Schiacciatrice, 182 cm, nata a Civitavecchia (RM) nel 1997, indosserà per la terza stagione consecutiva la maglia della squadra di Roma. Alessia ha già maturato due esperienze in serie A1, nel 2016-17 con il Club Italia e nel 2017-18 con il Volley Pesaro. Dopo aver contribuito da protagonista al ritorno della capitale in serie A1, vivrà la terza stagione nella massima serie nazionale, finalmente con la maglia della “sua” città. Terzo anno con la Roma Volley Club, stai diventando una bandiera di questa squadra, che emozioni provi? “Sono molto contenta di essere qui ancora per il terzo anno consecutivo, nella città che ormai sento casa mia, questa riconferma è segno di stima da entrambe le parti“. Torni in A1 con la squadra della tua città e con un nuovo allenatore. Cosa ti aspetti dalla prossima stagione? “Sarà una stagione tosta nella massima serie, ma riusciremo sicuramente a toglierci qualche sassolino dalla scarpa, lavorando tanto in palestra. Io sono una combattente, mi piacciono le sfide e non vedo l’ora di iniziare“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Acqua & Sapone Roma, Andrea Mafrici sarà il vice di coach Saja

    Di Redazione Andrea Mafrici è la prima conferma dello staff tecnico dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la stagione 2021/22 in serie A1. Nato a Reggio Calabria il 09/02/1985, laureato in Scienze e Tecniche dello Sport alla IUSM di Roma, vive a Nettuno, e sarà il secondo allenatore anche nella prossima stagione. Dopo aver maturato diverse esperienze come primo e secondo allenatore in serie B e C, ricopre dal 2019 il ruolo di secondo allenatore delle Wolves. Nella stagione 2019/20 ha avuto l’opportunità di esordire come primo allenatore in serie A2, guidando la squadra capitolina per alcune partite. Quella che inizierà sarà la sua terza stagione con la squadra di Roma e la sua prima stagione in serie A1 al fianco di Stefano Saja. Un’altra riconferma, un legame con il club che si consolida, con che spirito hai accolto la proposta di conferma? “Una conferma sperata. Subito dopo la vittoria, mi sono ricordato del mio primo colloquio con Barbara Rossi, quando mi disse che il progetto era ambizioso e si puntava ad arrivare in A1. Adesso che l’obiettivo era stato centrato, poter vivere l’esperienza di A1 nella città che mi ha adottato, sarebbe stato il massimo. Nel momento in cui la società mi ha detto che c’era l’intenzione di proseguire questo percorso insieme, non ho dubitato ad accettare con grande entusiasmo.” L’esordio in serie A1 sarà al fianco di Stefano Saja, vi siete già sentiti? “Sì, con Stefano ci siamo sentiti e anche incontrati personalmente. Mi ha dato l’impressione di una persona molto preparata e sincera. Disponibile al confronto e, avendo fatto la “gavetta” in diversi ruoli, mi sembra anche una persona capace di comprendere il lavoro di tutti. Credo che sarà un ottimo leader per tutto lo staff tecnico e per portare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società in questa prima stagione in A1.”  (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO