consigliato per te

  • in

    Roma Volley, inizia la fase preliminare del campionato nazionale Under 19 femminile

    Di Redazione Ancora un giorno di attesa e avrà inizio la fase preliminare del campionato nazionale Under 19 femminile, la quale è articolata in otto gironi da tre squadre l’uno. Nel girone C è stata inserita proprio la seconda squadra dell’ Acqua & Sapone Roma Volley Club Femminile, vicecampione del Lazio il 13 giugno scorso che questo weekend ospiterà al pallone dell’APD Palocco due compagini campioni regionali: la Geovillage Hermanea Volley Olbia e la Volley Art Toscana. Per riuscire a vincere il girone C e accedere alle finali del campionato italiano di categoria, il gruppo dei due coach Tarquini e Gentile dovrà compiere l’ennesimo tour de force ed esternare ancora di più la sua passione per questo sport, nonostante l’afa di luglio e il valore delle sue due avversarie. In un giorno e mezzo si disputeranno tre match avvincenti: sabato le sarde affronteranno prima le romane e poi le toscane, mentre domenica mattina avrà termine questo concentramento con la sfida tra le Wolves e le bisontine. Capitan Voci riassume così tre settimane e mezzo di intense sedute di allenamento: “Dal giorno dopo la finale regionale abbiamo lavorato duramente e, come si è visto in gran parte di questa stagione difficile, fatto tanti sacrifici. Siamo anche felici dell’ottima integrazione con noi delle atlete nate nel 2005, sempre volenterose e collaborative. Durante l’allenamento congiunto con il gruppo Under 15 del Volleyrò Casal de’ Pazzi abbiamo applicato le direttive di Bimbo, ma abbiamo anche osato un po’ di più. Beneficeremo del fattore campo in questa fase preliminare, ma dovremo restare unite anche nei momenti bui e lottare su ogni palla con voglia di vincere e determinazione. Fino a oggi ci siamo impegnate per ottenere i migliori risultati possibili, vogliamo provarci anche questa volta”. Tutte le partite saranno trasmesse in live streaming sul canale youtube Roma Volley Streaming con il commento in diretta di Claudio Sabbatini (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Da Cutrofiano a Roma. Giorgia Avenia completa il reparto palleggiatrici

    Di Redazione Giorgia Avenia, nata a Reggio Emilia, il 04/04/1994, 180 cm, palleggiatrice, è una nuova giocatrice dell’ Acqua & Sapone Roma Volley Club Femminile per la prossima stagione in serie A1. Giorgia arriva a Roma dopo aver disputato 5 stagioni in serie A2, le sue esperienze a Caserta, Baronissi, Marsala e Cutrofiano l’hanno portata a conoscere le migliori realtà pallavolistiche del Sud Italia. Nell’ultima stagione con la maglia del Cuore di Mamma Cutrofiano ha condotto, da titolare, la squadra in testa alla classifica per tutta la stagione regolare, portandola all’accesso alla pool promozione in seconda posizione. Una palleggiatrice completa, in piena maturità sportiva, che si presenta per la prima volta sul palcoscenico della serie A1.  Giorgia è figlia d’arte, mamma Antonella Candida è una ex-pallavolista di serie A e papà Donato Avenia è un ex-cestista protagonista in serie A, anche in maglia Virtus Roma.  Dopo una bella stagione a Cutrofiano è finalmente arrivata la chiamata della Roma volley Club, che effetto ti ha fatto? “Mi ha fatto tantissimo piacere. L’A1 la sogni da quando sei piccola, poter finalmente giocarci, vicino a casa, parte della famiglia è di Colleferro, e magari anche nello stesso palazzetto dove giocò mio padre mi emoziona. Ci arrivo matura e con la voglia di mettermi alla prova.” Sarà la tua prima stagione in A1, con Madison Bugg sarai chiamata da coach Saja a gestire il gioco della squadra. Chi conosci della tua nuova squadra e cosa ti aspetti per la prossima stagione? “Conosco tutte le ragazze italiane della squadra per averci giocato contro. Credo che tutte abbiamo grossi stimoli per fare bene. Dobbiamo allenarci forte, inizia tutto in palestra, stare bene, divertirci e giocare al massimo la domenica. Sono convinta che saremo una squadra con tanta voglia di dimostrare che meritiamo stare in A1, dalle straniere alle italiane, siamo un gruppo abbastanza giovane e molto motivato. Personalmente voglio alzare il mio livello di gioco e, se dovessi essere chiamata in campo, farmi trovare pronta in ogni occasione per aiutare la squadra.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Veronika Verča Trnková nuova centrale di Roma

    Di Redazione Veronika Verča Trnková, nata a Praga (Repubblica Ceca), il 13/10/1995, 189 cm, centrale, è una nuova giocatrice dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la prossima stagione in serie A1. Verča è da 8 anni giocatrice inamovibile della nazionale ceca di cui ha indossato per più di 150 volte la maglia. Ha giocato in 4 diversi club della Repubblica Ceca, vincendo 3 titoli nazionali con 3 squadre diverse. L’ultimo nella stagione appena conclusa con il VK Dukla Liberec. Nel 2015/16 ha giocato una stagione nella Bundesliga con la VfB Suhl Lotto Thuringen. Giocatrice solida a muro, ama la fase di attacco, sapendo colpire da diverse posizioni. Come ti definiresti come persona e come giocatrice?“Sono una gran lavoratrice, sia in campo che nella vita. Se una cosa non mi viene bene, ci lavoro finché non mi riesce. Sono un po’ perfezionista, ma non credo sia una brutta cosa se usata correttamente. Voglio essere felice e voglio migliorare come pallavolista. Mi piace cucinare, fare escursioni e, adesso, imparare l’italiano.” Come hai vissuto la chiamata di Roma e cosa ti aspetti dalla tua prima esperienza in Italia?“Quando il mio procuratore me lo ha detto pensavo fosse uno scherzo. Giocare in Italia è stato il mio sogno sin da bambina. Vestire la maglia della Roma Volley Club sarà un grande onore, sono veramente grata per questa opportunità. Voglio godermi ogni allenamento ed ogni partita, voglio crescere. E’ sicuramente il campionato più competitivo in cui io abbia mai giocato, ma mi piace la sfida, non amo le cose facili. Dovremo lottare a partire dagli allenamenti e in ogni partita così, insieme, potremo gioire di ciò che amiamo di più fare.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Una tedesca a Roma. Lena Stigrot è una nuova giocatrice dell’Acqua&Sapone

    Di Redazione Lena Stigrot, nata a Bad Tölz (Germania), 20/12/1994, 184 cm, schiacciatrice, è una nuova giocatrice dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la prossima stagione in serie A1. Lena è il capitano della nazionale tedesca che ha recentemente partecipato alla VNL. Ha indossato per più di 100 volte la maglia della Germania. Ha giocato dal 2011 al 2018 nel Rote Rabe Visbiburg e nelle ultime stagioni nel Dresdner SC 1898 vincendo il campionato della Bundesliga e la Coppa di Germania. Giocatrice completa con ottimi fondamentali in ogni fase di gioco si distingue per la sua grande elevazione e per la varietà di colpi d’attacco. Ha giocato in diverse competizioni internazionali con la nazionale e in Cev e Challenge Cup con i suoi club, ma sarà la sua prima esperienza come giocatrice di un club non appartenente alla Bundesliga. Come ti descriveresti? “E’ sempre difficile descrivere se stessi. Sicuramente sono una persona gioiosa e ottimista. Mi piace la storia e a Roma, sotto questo aspetto, avrò tanto da vedere. Mi piace leggere, la natura e scoprire posti nuovi. Credo che nella vita ci sia sempre da apprendere e migliorare. Ho la stessa attitudine anche durante gli allenamenti e le partite. Mi piace fare squadra, aiutare e supportare le mie compagne. Sono una giocatrice che lavora tanto in palestra, mi piace, ma anche una persona capace di apportare positività al gruppo. Ah, ho un nuovo hobby, sto studiando l’italiano.” Roma e il campionato italiano come prima esperienza fuori dalla Bundesliga? “Si, sono galvanizzata da questa opportunità. E’ sempre stato il mio sogno poter giocare nella Lega italiana, la più forte del mondo. Quando è arrivata la proposta di Roma l’ho accolta con gioia e ho sperato si concretizzasse. So che sarà il primo anno per la Roma Volley Club in A1, non sarà facile, ma dobbiamo lavorare giorno per giorno in palestra, crescere partita dopo partita. Conosco Madi Bugg dalla Bundesliga, lei è molto forte, e ho sentito buone cose di tutte le mie compagne. Voglio dire alla società, allo staff, alle mie compagne e ai tifosi che non vedo l’ora di iniziare, sono veramente entusiasta.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Maila Venturi padrona della seconda linea di Roma

    Di Redazione Maila Venturi, nata a Lucca il 23/10/1996, 162 cm, libero, è una nuova giocatrice dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la prossima stagione in serie A1. Maila arriva nella capitale per portare la sua esperienza e la sua energia dopo tre anni in serie A1 con Il Bisonte Firenze. Una giocatrice grintosa che ha nella velocità e nella tecnica difensiva le sue migliori armi insieme all’effervescenza caratteriale che la contraddistingue in campo e fuori. Perché per iniziare un nuovo percorso nella massima serie, fra le diverse proposte, hai scelto Roma?“Mi è piaciuto subito il progetto. Ho parlato con Barbara Rossi e Stefano Saja che mi hanno trasmesso chiaro il tipo di squadra che si voleva costruire. La società è consapevole delle difficoltà del primo anno in A1, ma ha cercato un gruppo di giocatrici molto motivate, sia quelle riconfermate, tra cui conosco bene Valeria Papa, che quelle nuove, come me, abbiamo tutte degli stimoli in più per fare bene. Credo che formeremo un bel gruppo.” La scorsa stagione, dopo un ottimo inizio di anno, improvvisamente sei stata chiamata meno in campo. Cosa ti aspetti da questa nuova stagione?“Si, avevo iniziato benissimo la stagione a Firenze, purtroppo non è finita in ugual maniera, ma ora voglio pensare solo alla prossima stagione. Voglio riscattarmi, dimostrare che valgo la serie A1 e che posso dare una grossa mano alla squadra per gli obiettivi che la società si è prefissa. Mi piace Roma e i romani e questo è un motivo in più per dare il meglio per la mia nuova maglia.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Agnese Cecconello torna al centro della rete di Roma

    Di Redazione Agnese Cecconello, nata a Trieste il 6/11/1999, 190 cm, centrale, è una nuova giocatrice dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la prossima stagione in serie A1. Agnese torna giallorossa dopo l’ultima stagione giocata in A1 con la Savino del Bene Volley Scandicci. Nella stagione 2019/20 era stata uno dei centrali titolari della Roma Volley Club in A2. Lavoratrice instancabile in allenamento, molto tecnica, con un’ottima verticalità e facilità di spostamento, fa del muro e del primo tempo i suoi punti di forza.Sarà per lei una grande opportunità per poter giocare da protagonista il campionato di serie A1. Avevi diverse proposte da squadre di serie A1 perché hai scelto di tornare a Roma?“Giocare a Roma in A1 è sempre stato uno dei miei sogni nel cassetto. Ho un legame affettivo molto importante con questa città, qui ho iniziato la mia carriera agonistica e qui ho capito che strada intraprendere nella mia vita. Porto un po’ di romanità sempre con me nella quotidianità: dagli amici romani, che sento quotidianamente, all’accento difficile da togliere. Quest’anno è ancora più importante giocare a Roma perché torna dopo 23 anni in A1. È un occasione bellissima per la pallavolo del territorio e, in generale, per tutto il movimento sportivo. Non potrei essere più onorata di così nel vestire questi colori. Quindi, inevitabilmente, la mia scelta è stata Roma.” Sarà la tua prima stagione da titolare in A1, cosa ti aspetti da te e dalla squadra?“Sono sicura che con la Roma Volley Club si possa fare un ottimo lavoro. Ho avuto la fortuna di lavorare con questa società già nel 2019, mi sono trovata molto bene e sono sicura che si creerà un’ottima atmosfera per dare tutti insieme il meglio. Mi aspetto da me e dalle mie compagne, staff compreso, un entusiasmo travolgente e, soprattutto, tanta voglia di lavorare. Ci sarà da rimboccarsi le maniche perché per le neopromosse è sempre un po’ più difficile affermarsi. Bisognerà entrare in palestra sempre con la mentalità giusta.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Roma dà il benvenuto ad Anna Klimets: “Volevo testarmi nel campionato italiano”

    Di Redazione Anna Klimets, ufficialmente Hanna sul passaporto, nata a Baranavichy (Bielorussia) il 4/3/1998, 186 cm, opposto, è una nuova giocatrice dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la prossima stagione in serie A1. Anna è l’opposto titolare della nazionale Bielorussa, con cui ha partecipato poche settimane alla European Golden League. E’ da 5 anni una pedina fondamentale della nazionale seniores del suo paese. Nell’ultima stagione ha avuto un’importante esperienza con la Dynamo Mosca, come cambio dell’esperta nazionale russa Nataliya Gonchareva. E’ scesa spesso in campo, affrontando le 3 competizioni a cui la squadra partecipava, in Champions League, Superlega Russa e Coppa di Russia, dimostrando il suo grande valore offensivo. Dal 2015 al 2019 aveva giocato ad Ekaterinburg nella Uralochka-NTMK, un’altro club della Superlega russa. Mancina, dotata di un ottimo attacco, specialmente con palla alta, e di una battuta molto efficace, esordirà nel campionato italiano di serie A1 con la maglia numero 11 delle Wolves. Gli appassionati italiani non ti conoscono ancora, come ti definiresti? “Sono una persona molto positiva. L’umorismo e le battute sono parte di me. Cerco sempre di aiutare e supportare le persone. Il mio carattere a volte non è dei più semplici, ma sono una brava persona. Faccio la stessa cosa anche in campo. Voglio aiutare la squadra, le mie compagne, il più possibile. Mi dedico completamente al lavoro e sono molto emotiva, nel senso buono del termine, ovviamente.” Qual è stata la tua reazione quando hai saputo dell’interesse di Roma e cosa ti aspetti dalla prossima stagione? “E’ stato bello scoprire che una società così seria fosse interessata a me. Ho sempre voluto testare me stessa nel massimo campionato italiano ed ora il sogno si è avverato. Credo che tutti insieme potremo raggiungere degli ottimi risultati. Voglio giocare bene, fare un gioco di qualità, e ottenere le vittorie che ci servono.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Acqua & Sapone Roma, al palleggio c’è Madison Bugg: “Sono molto motivata”

    Di Redazione Madison Bugg, nata a Plano (TX) il 4/8/1994, 184 cm, palleggiatrice, è una nuova giocatrice dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club Femminile per la prossima stagione in serie A1. Madison sin da giovane si è fatta notare per le grandi doti tecniche, risultando la miglior palleggiatrice del torneo nella vittoria dei Campionati Nordamericani con la nazionale USA Under 18. Ha studiato alla Stanford University, una delle migliori università americane, giocando con le Cardinals nel torneo NCAA Div. I, ottenendo diversi riconoscimenti individuali. In Europa, dopo una prima esperienza a Neuchatel in Svizzera, si è traferita in Germania per le seguenti due stagioni, vincendo la Coppa di Germania col Dresdner e la Bundesliga con lo Stoccarda. Nelle ultime due stagioni ha giocato in Francia con il Mulhouse vincendo la Coppa di Francia e il Campionato di Ligue A, ricevendo anche il premio di miglior palleggiatrice della Lega francese. Ha già visitato Roma da turista e ne è rimasta affascinata, ora vestirà la maglia numero 4 con i colori delle Wolves nella sua prima esperienza da giocatrice nel Campionato Italiano di serie A1. Cos’hai provato quando hai saputo della possibilità di giocare nella Roma Volley Club? “Non potevo crederci. Il primo pensiero è stato: non può essere vero che avrò la possibilità di giocare nella squadra di Roma. E il secondo è stato, sicuramente tutta la mia famiglia mi seguirà e mi verrà a trovare. Tutti, il mio ragazzo, mia sorella, la mia famiglia e, ovviamente, anche io, amiamo Roma.” Sarà la tua prima volta da giocatrice nel campionato italiano, cosa ti aspetti dalla prossima stagione? “Per me è un sogno poter giocare nella lega italiana in A1. Ci sono tante giocatrici fortissime e grandi squadre. Sono molto motivata. Voglio fare bene, vorrei rimanerci un po’ di anni in questo campionato. Mi sento entusiasta per questa opportunità e non vedo l’ora di conoscere l’allenatore e le mie compagne per iniziare la stagione.” (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO