in

Pinerolo ammessa alla Serie A2 ma costretta a emigrare a Villafranca Piemonte

Di Redazione

Il Giudice di Lega, in parziale accoglimento del ricorso presentato venerdì scorso, ha ammesso la Società Pallavolo Pinerolo al campionato di Serie A2 femminile assegnando come campo di gioco quello di Villafranca Piemonte.

Pallavolo Pinerolo, per questo risultato che soddisfa in parte aspettative della Società, desidera comunque ringraziare le due Amministrazioni comunali coinvolte, quella di Pinerolo e quella di Villafranca Piemonte, senza dimenticare l’ASD Villafranca Volley che nell’ambito delle loro possibilità ci hanno assicurato, in tempi rapidissimi, la massima collaborazione, i nostri tifosi che ci auguriamo ci possano continuare a seguire anche nella nostra nuova “casa” e lo studio Martinelli – Rogolino, con gli avv.ti Martinelli e Giancola che ci hanno assistito in questa vicenda.

Verrebbe da dire è bene tutto quello che finisce bene – commenta il Presidente Claudio Prina Non possiamo nascondere però una punta di rammarico. Avevamo chiesto alle autorità sportive, Federazione e Lega, un provvedimento di deroga per poter disputare un’altra stagione nell’impianto di Pinerolo. Non abbiamo mai avuto risposta ma, principalmente nessuno ci ha mai spiegato quali fossero i motivi di sicurezza, tecnici o spettacolari che impedissero di giocare a Pinerolo, perché, avendo comunque l’altezza minima prevista dai regolamenti internazionali, non si potesse giocare nell’impianto cha ha ospitato il medesimo campionato nelle tre precedenti stagioni. Crediamo che la nostra Società, i nostri tesserati, la nostra città che si dovranno accollare, in questo momento difficilissimo, questo onere ulteriore, abbiano diritto ad una risposta“.

(Fonte: comunicato stampa)


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/


Tagcloud:

Nuoto, Simona Quadarella conquista la finale negli 800 sl. Staffetta mista: è finale con la Pellegrini

Doping/Caso Polo: Il giocatore non parla. Elisabetta Curti “Medicinali non prescritti dal nostro staff”