in

Itas Trentino, domenica in campo a Vibo Valentia

Di Redazione

Dopo il convincente debutto casalingo di martedì sera, l’Itas Trentino sarà chiamata ad affrontare la prima trasferta del suo campionato, sfidando domenica 17 ottobre al PalaMaiata di Vibo Valentia la Tonno Callipo Calabria. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.30: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming sulla piattaforma OTT Volleyball World Tv. Per il secondo impegno di regular season, lo staff tecnico avrà a disposizione tutti i tredici giocatori della rosa.

I tre punti ottenuti contro Verona hanno offerto subito entusiasmo e buone indicazioni alla formazione gialloblù che vuole chiudere la prima settimana di gare della sua stagione con un altro risultato utile per l’economia della sua classifica. “Affrontiamo una delle trasferte più importanti della nostra regular season, perché Vibo Valentia è una delle avversarie che punta, come noi, ad occupare stabilmente una posizione di classifica subito alle spalle delle principali favorite – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’impegno – I padroni di casa arrivano a questo appuntamento galvanizzati dalla vittoria ottenuta a Taranto e vorranno mostrare sicuramente la loro miglior versione nella prima partita casalinga della stagione, ma anche noi abbiamo iniziato col piede giusto il campionato e vogliamo proseguire nella strada intrapresa, avendo più allenamenti al completo nelle gambe e ancora maggior convinzione nei nostri mezzi dopo il successo su Verona di martedì”.

E’ una Tonno Callipo Calabria profondamente rinnovata quella che attende la visita dell’Itas Trentino nel primo impegno stagionale di fronte al proprio pubblico. Appena tre i giocatori confermati rispetto alla scorsa stagione (il palleggiatore Saitta, il libero Rizzo e il centrale Gargiulo) in una rosa che l’allenatore Valerio Baldovin (anche lui confermato) ha imperniato sulla classe brasiliana degli schiacciatori Mauricio Borges e Douglas e del posto 3 Flavio Gualberto.

Il rotondo successo ottenuto domenica sera in Puglia (3-1 a Taranto) ha dimostrato come il nuovo corso scelto dalla Società giallorossa possa regalare soddisfazioni, anche perché a completare il sestetto sono arrivati un centrale di livello come Candellaro (ex di turno, a Trento fra il 2018 ed il 2020 mettendo insieme 81 presenze) ed un bomber giovane in rampa di lancio come il giapponese Nishida. Il pre-campionato ha regalato indicazioni importanti, tenendo conto che la squadra ha lottato alla pari nelle amichevoli giocate con Civitanova e Perugia.

(fonte: Comunicato Stampa)


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/


Tagcloud:

WTA Mosca: Il Main Draw. Nessuna italiana al via

A3 Credem Banca: Il programma della 2. giornata. A Portomaggiore, San Donà, Sabaudia e Palmi sfide in vetta