in

A3, Bologna: I vertici del club celebrano la promozione/ritorno in serie A

BOLOGNA – Martedì a Voglia di Volley, unico programma quotidiano di pallavolo in Italia, sono intervenuti alcuni dei protagonisti, dentro e fuori dal campo della promozione della Geetit Pallavolo Bologna in A3, spuntandola al “golden set” con Belluno.
Testo raccolto da Francesco Mazziotti.

Il primo ad intervenire è stato Andrea Brogioni, direttore tecnico della società bolognese:
“Mi sono ritrovato a Belluno a fare il tifo, non lo nego e non me ne vergogno: è stata una cavalcata talmente bella che ancora non me ne rendo conto. Il primo step è stato fatto, ora gli hashtag saranno #facciamola e #manteniamola…”

Sulla nascita di Pallavolo Bologna: “Noi siamo nati due anni fa dall’unione di sette realtà del territorio bolognese che hanno risposto ‘presente’; l’anno scorso eravamo secondi in classifica poi è stata la pandemia a fermarci. Quest’anno siamo ripartiti con una squadra più giovane e con meno elementi di esperienza e nomi ‘straordinari’ che non aveva del tutto soddisfatto le aspettative”.

Commento all’annata: “E’ stata un’annata fantastica, in particolare nella fase playoff dove è scattato qualcosa, e si vedeva la voglia di fare bene dei ragazzi: li devo ringraziare perché hanno reso l’immagine di una società nuova appena nata che in campo ci doveva mettere quel qualcosa in più a livello energia”.

La presidentessa Elisabetta Velabri ha poi descritto la promozione in due parole: “Orgoglio-infinito… C’erano già delle ottime basi come staff, e avere un grande squadra fuori dal campo aiuta eccome. L’anno è stato difficile, i ragazzi hanno comunque lavorato sempre ed i frutti si sono visti. E poi ho avuto la fortuna del principiante, sono infatti alla prima esperienza come presidentessa, di poter aver una squadra con un’alchimia particolare che ha portato ad un risultato magnifico”.

Roberta Li Calzi, vicepresidentessa e Consigliera Comunale del Comune di Bologna, ha poi parlato del rapporto promozione in A3 e città di Bologna: “Ne ho già parlato in consiglio comunale, dicendo che sarebbe importante istituire una premiazione per lo staff e per i giocatori, lo abbiamo infatti già fatto con la Virtus (basket, ndr) quando ha vinto lo scudetto, ed è importante farlo anche per la pallavolo, perché come molti sanno è un progetto in cui il Comune di Bologna ha creduto fin dal nascere”.

Sempre la vicepresidentessa sul futuro della società: “Dobbiamo trovare subito la forza e le risorse per continuare anche al termine di queste due stagioni particolari attraversate dalla pandemia ma a loro modo meravigliose. Continueremo così.”

Il commento di capitan Marco Spiga: “E’ stata una stagione fantastica: ovviamente sono contento più degli altri e voglio far un ringraziamento ai miei compagni di squadra perché sono stati capaci di risollevarsi dopo momenti di difficoltà, stress, momenti in cui le loro individualità non venivano fuori, ma tutti hanno saputo a loro modo sacrificare una parte di loro stessi per la squadra: è un grande insegnamento che si porteranno a casa per il futuro.”


Fonte: https://www.volleyball.it/feed/


Tagcloud:

Ivan Castillo confermato alla guida della Polisportiva Due Principati

VNL F.: Ore 16, Finale 3° posto. Giappone – Turchia, 13 precedenti