in

A2 F.: Dalle Sedi. Le news dei club in vista della 2. giornata

MODENA – Seconda giornata di A2 femminile, le news dei club.

IN AGGIORNAMENTO con i comunicati dei club di A2 femminile

Il PalaGoldoni riapre alla serie A
VICENZA –
Una sfida con molteplici aspetti di interesse e molte emozioni. Sono tanti i motivi che accendono i riflettori sul PalaGoldoni di Vicenza, che domani, domenica alle 17, sarà il teatro della sfida tra l’Anthea Vicenza e l’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio. La partita sarà valida come seconda giornata d’andata del girone B di A2 femminile e segnerà il ritorno della città del Palladio in serie A, rinverdendo una storia gloriosa. Inoltre, si tratta anche della “prima” casalinga in categoria del sodalizio societario guidato dal presidente Andrea Ostuzzi, oltre a essere il debutto interno della squadra di Luca Chiappini che può riabbracciare il pubblico biancorosso.
“In settimana – spiega coach Chiappini – abbiamo lavorato per “pulire” alcune cose del nostro gioco che non hanno funzionato benissimo contro Talmassons. Montecchio la ritengo una squadra attrezzata per disputare un buon campionato. Ha una palleggiatrice, Bortoli, tra le migliori tre dello scorso campionato, schiacciatrici molto interessanti e un buon libero per una ossatura consistente. Inoltre, Amadio è un allenatore giovane ma preparato, reduce dalla positiva esperienza di Marsala. Vicenza? Dobbiamo iniziare a fare punti, giochiamo in casa e abbiamo la possibilità di riuscirci. Finalmente ritroveremo il pubblico al PalaGoldoni e sarà un’emozione per tutti, anche per la società che abbraccia la serie A. C’è voglia di dimostrare e di far bene. In campo, per noi sarà importante gestire meglio gli errori”.
L’EX – La palleggiatrice dell’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio Laura Bortoli, trentina classe 1996, è un ex di turno: nella stagione 2018/2019, infatti, ha militato nell’Anthea Vicenza in B1 femminile, arrivando ai quarti di finale play off e centrando il secondo posto in Coppa Italia.

Assitec pronta all’esordio in A2
SANT’ELIA –
L’Assitec Volleyball continua la sua marcia di avvicinamento al suo storico esordio nel Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile Serie A2. In questa prima gara nella serie cadetta ritroverà l’Altino Volley con il quale ha già dato vita a sfide importanti negli anni passati in B1.
Le atlete agli ordini di coach Emiliano Giandomenico dal 29 agosto si sottopongo ad allenamenti intensi per farsi trovare pronte domenica prossima per la prima in Serie A al Palazzetto dello Sport di Lanciano.
“La partita con Altino segna il mio debutto sulla panchina dell’Assitec – ha detto Coach Giandomenicoe soprattutto rappresenta la prima volta per questa società sul palcoscenico della Serie A. Ci sono emozione ed adrenalina da gestire per offrire una prestazione degna e gustarsi lo spettacolo. In più con Altino è come se fosse un derby essendo geograficamente abbastanza vicina. Loro sono un’ottima squadra con tante giocatrici esperte della categoria e sicuramente faranno di tutto per riscattare la sconfitta della prima giornata”. “Noi, dal canto nostro, – ha concluso – siamo pronti alla battaglia”.
Il team caro alla presidente Silvia Parente partirà oggi pomeriggio alla volta di Lanciano dove nella mattinata di domenica svolgerà un allenamento di rifinitura. La gara tra Altino Volley e Assitec Volleyball valida per la seconda giornata del Girone A del Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile Serie A2 è prevista alle ore 17 di domenica 17 ottobre.

Alla ricerca del riscatto nel “fortino” della Consolata
SASSUOLO – Prima casalinga della stagione 2021/22 per la Green Warriors Sassuolo: domenica 17 ottobre – fischio di inizio come di consueto alle 17.00 – le neroverdi di Coach Venco riceveranno al Pala Consolata la CBF Balducci HR Macerata, nel match valido per la seconda giornata di Regular Season (girone A).
Dopo la falsa partenza della prima giornata – con Dhimitraidhi e compagne sconfitte 3-0 sul campo di un’ottima Marsala – la Green Warriors andrà ricerca dei primi punti della stagione e potrà farlo tra le mura amiche del Pala Consolata, nella scorsa stagione vero e proprio fortino, potendo finalmente contare anche sul supporto del proprio pubblico.
Tornando al match, dopo la lunga trasferta siciliana terminata lunedì mattina, in settimana le neroverdi si sono allenate intensamente, come sottolinea Beatrice Gardini: “Dopo la falsa partenza della scorsa settimana, in questi giorni abbiamo lavorato tanto su alcuni meccanismi che contro Marsala non avevano funzionato al meglio. Da questo weekend mi aspetto una bella gara, in cui si veda quello che realmente siamo, senza quelle incertezze che abbiamo avuto a Marsala. Sono fiduciosa che possa essere una bella partita”.
“Macerata è una veramente una buona squadra
– commenta capitan Dhimitriadhi. Ho visto alcuni spezzoni della loro prima partita e mi sono sembrati una squadra con pochi punti deboli, fanno cadere veramente pochi palloni ed hanno degli ottimi attaccanti. Sono una squadra in grado di mettere in difficoltà tutti, ma noi speriamo di affrontare la partita con la giusta determinazione e serenità e di divertirci. Sono certa che noi non siamo quelle che si sono viste in campo domenica scorsa e con un po’ di cattiveria agonistica potrà uscire una buona partita”.


Fonte: https://www.volleyball.it/feed/


Tagcloud:

Da Rold Logistics a Macerata. Il dg Da Re: “Servirà più di un’impresa”

Qualche acciacco in casa Itas Ceccarelli Group: “Ma per il derby ci saranno tutte”