in

Davis Cup: Parla Filippo Volandri “Sinner è un ragazzo speciale, vuole sempre migliorare, non si ferma a pensare alle vittorie ottenute.

Filippo Volandri, capitano di Coppa Davis dell’Italia parla dell’avventura della squadra azzurre alle Finals che inizierà per i colori italiani domani alle ore 16 contro gli Stati Uniti.

“Creare un gruppo unito conta più di tutto.Tutti si sono messi a disposizione della squadra. Non è scontato e li ringrazio. Ho 5 leader e ognuno deve fare la sua parte. Giocare in casa sarà diverso, il pubblico ci aiuterà.
Jannik sta crescendo velocemente. Come ogni ventenne è emozionato, ma ha imparato a gestire benissimo la cosa. E’ un ragazzo speciale, vuole sempre migliorare, non si ferma a pensare alle vittorie ottenute. Sarà pronto per il suo debutto in Coppa Davis”.
“Sonny è un animale da palco, tira fuori più di quello che ha quando sente il pubblico vicino. Si sta allenando bene e tanto”.

“Fabio potrebbe essere il mio fratello minore. Ha esordito quando io giocavo, sono stato accanto a lui quando era il leader di quella squadra. In questa ci sono cinque leader. Lui in Davis è sempre stato super, bisogna rendergli atto di essersi messo a disposizione”.

“Quando si cambia colore al campo si dà sempre una mano di resina in più e quindi il campo è un po’ più lento. Giocare indoor sul rapido potrrebbe agevolare Sonny, ma il rimbalzo più alto potrebbe favorire Fabio”.


Fonte: http://feed.livetennis.it/livetennis/


Tagcloud:

L’Imoco in posa per il Calendario Perazza 2022 per sostenere lo IOV

Conegliano: Egonu e c., il calendario è pronto…